Fumare fa male, e questo è una nozione data per assodata al giorno d’oggi; molto di più di quanto non lo fosse fino a 10 anni fa. Ma una cosa che ancora è poco noto nel sapere comune è che anche il fumo passivo è molto dannoso. In questo articolo andremo a vedere cos’è il fumo passivo e perché fa male.

Fumo passivo, perché fa male

Il fumo passivo è il fumo che viene emesso dopo aver espirato e che è respirabile anche dalle altre persone. Il suo danno è dovuto alle sostanze cancerogene contenute al suo interno che, dopo essere bruciate, si liberano nell’aria. Essendo impossibile da evitarlo se c’è un fumatore nelle vicinanze, il fumo passivo sembra essere persino più dannoso dello smog causato dal traffico.

Ma quali sono i possibili danni che può causare? Andiamo ad elencarne solo alcuni:

  • il fumo passivo espone al cancro in generale e in particolare al polmone. Non si deve essere solo fumatori, infatti, per essere esposto a tale rischio, ma basta respirare le sostanze contenute nella sigaretta per subire gli stessi, o quasi, effetti collaterali.
  • Aumenta il rischio al livello cardiovascolare, si aumenta il rischio quindi di andare incontro a infarto, ischemia, ictus. Inoltre, secondo un recente studio, il rischio non aumenta con l’esposizione, ma basta una mezzora di esposizione continuata al fumo per avere una reazione nel corpo.
  • Aumenta il rischio di tosse e muco, come nei fumatori.
  •  Può predisporre al BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva), ovvero la malattia del fumatore per eccellenza.
  • Se avete già malattie, soprattutto se di origine genetica o autoimmune, il fumo passivo le andrà ad incentivare con conseguente rischio di forti peggioramenti.
  • Come nel caso del fumo diretto, anche il fumo passivo è estremamente rischioso per il feto.
  • Favorisce l’insorgenza di otiti e asma, soprattutto nei bambini.

Questi riportati sono solo alcuni dei possibili effetti collaterali che porterebbe con sé il fumo passivo, è quindi importante per il proprio bene e anche per il bene delle persone a cui vogliamo bene evitare di fumare vicino ad altre persone in quanto in quel momento staremmo intaccando involontariamente la loro salute.

Ti potrebbe interessare anche: come smettere di fumare con la sigaretta elettronica