Si può dimagrire con l’attività fisica?

come perdere peso con lo sport

Al giorno d’oggi l’aspetto fisico è diventato un elemento centrale nella nostra relazione con il mondo esterno e spopolano sul web centinaia di metodi per dimagrire, non tutti affidabili. In questo articolo capiremo se e come l’attività fisica può aiutarci nella perdita di peso.

Come dimagrire facendo attività fisica

come perdere peso con lo sportSicuramente, rispetto alle tante diete che spopolano sul web, l’attività fisica è il mezzo più sicuro per raggiungere il nostro peso forma, ma perché l’attività fisica fa dimagrire? La risposta si trova nel metabolismo, facendo sport il nostro corpo sviluppa massa muscolare, la quale necessità di energia; maggiore massa muscolare vuol dire più energia consumata e quindi un metabolismo più veloce. Quindi a parità di cibo ingerito ne verrà bruciato di più. Inoltre, quando si fa sport il nostro corpo entra in una condizione di riserva energetica e sfrutta il grasso corporeo per ricavarla.

Quindi, una volta capito perchè lo sport ci fa dimagrire, bisogna capire come fare per ottenere i risultati. Se il vostro problema è perdere peso, allora nel primo periodo di allenamento dovrete puntare su esercizi aerobici (corsa, bicicletta, esercizi a corpo libero) ovvero tutta quelle serie di esercizi che “vi facciano sudare”, così facendo indurrete il vostro corpo a consumare energia e grassi.

Una volta che avrete peso abbastanza peso, pian piano dovrete iniziare a lavorare sulla massa muscolare, ovvero dovrete sfruttare l’esercizio anaerobico (pesi, squat,…) ovvero tutti quegli esercizi che vanno a sfruttare in modo isolato il muscolo così da potenziarlo.

L’attività fisica non è tutto

Attenzione però, non pensate che facendo dello sport allora potrete nuotare nel cibo, il 70% di una buona forma fisica è infatti data da una corretta alimentazione. Cercate, quindi, di capire il fabbisogno del vostro corpo senza eccedere nei micronutrienti (carboidrati, proteine o grassi). Cercate, inoltre, di bere molta acqua e di dividere la vostra giornata in tanti piccoli pasti, nei quali distingueremo: i tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e almeno due pasti intermedi (merenda di metà mattinata e merenda pomeridia