Prestiti cambializzati: cosa sono e come funzionano

prestiti convenientiI prestiti cambializzati sono una tipologia molto particolare di prestito personale. Nonostante possa essere considerato un prodotto di nicchia il prestito cambializzato è molto diffuso e riveste un ruolo molto importante nel settore del credito verso i privati. In questo articolo cercheremo di svelarne i meccanismi e capiremo come sia possibile richiederne uno in tempi rapidi e a tassi di interesse molto convenienti.

Per farlo abbiamo deciso di intervistare Luca Maroncini, il direttore di www.prestiticambializzationline.com , il portale numero 1 in Italia per quel che riguarda questa tipologia di prodotto bancario.

Salve Luca e grazie per aver trovato il tempo di rispondere alle nostre domande. Per prima cosa vorrei sapere cosa sono i prestiti cambializzati e perchè sono così importanti?

Grazie a voi per l’invito e un saluto a tutti i lettori de il monte analogo. Per prima cosa va detto che questi sono dei finanziamenti la cui emissione viene legata alla sottoscrizione di cambiali. Sono molto importanti per il semplice fatto che permettono di ottenere del credito da una banca o da una finanziaria anche in  caso non si abbia un reddito sufficiente per poter fronteggiare la rata anche in presenza di prestiti da 20 mila euro o per somme ancora maggiori.

Quali sono le differenze sostanziali tra un prestito cambializzato e un normale finanziamento? Ce le puoi riassumere in poche parole?

Per prima cosa va detto che questi prestiti non prevedono il pagamento di rate mensili. Al loro posto ci sono le cambiali a cui il debitore deve far fronte a scadenza. In sostanza quando si chiede un normale finanziamento si da in garanzia il proprio reddito. E’ un po come se si dicesse all’istituto di credito prestami x euro, io guadagno 1000 euro al mese e posso pagarti una rata da 200 euro al mese. Con i prestiti cambializzati, invece, si dice alla banca di avere delle proprietà e che queste faranno da garanzia nel caso in cui non si riesca a far fronte alle cambiali.

Qual è il vantaggio per la banca di utilizzare le cambiali?

Il vantaggio principale che spinge gli istituti di credito ad erogare questa tipologia di prodotti bancari è quella di poter ottenere maggiori garanzie di rientrare del credito. In caso di mancato pagamento della cambiale (che vale la pena ricordare, è un atto esecutivo) si può pignorare immediatamente i beni della persona e procedere, in tempi rapidi, con la vendita all’asta. Per contro i prestiti cambializzati offrono vantaggi anche al cliente che, in questo modo, può ottenere un finanziamento anche non avendo un reddito importante a supporto.