Chiunque vada in moto sa quanto sia importante il casco: si tratta di un elemento di protezione per la testa assolutamente fondamentale, senza il quale non è affatto sicuro andare in moto, anche a livello amatoriale.

La scelta del casco, si capisce, è un elemento decisivo per non correre rischi, e proprio per questo in commercio ne esistono di tanti modelli diversi per soddisfare le esigenze di ogni pilota. Uno dei più apprezzati è il casco modulare, una perfetta combinazione tra stile e funzionalità.

Che cos’è il casco modulare e quali sono i modelli migliori

Il casco modulare è una tipologia particolare di casco che coniuga leggerezza e resistenza, permettendo al pilota di essere sicuro ma anche di avere un comfort eccellente.

La caratteristica principale del casco modulare è quella di essere dotato di una doppia protezione che permette di viaggiare con la mentoniera alzata, per avere più aria durante il percorso, ma allo stesso tempo di essere i caschi più sicuri in fattore di protezione, soprattutto da intemperie e incidenti.

Se si vuole aumentare ancora di più il comfort, è possibile scegliere un modello di casco modulare dotato di Bluetooth: in questo modo non solo si è protetti, ma si ha la possibilità di  rimanere in contatto audio con gli altri piloti, con i passeggeri, ma anche di ascoltare la musica o parlare al telefono.

I comandi, di solito, sono semplicissimi e direttamente inseriti nel casco: serve solo scarica l’apposita app sul cellulare e connettere il dispositivo. I migliori caschi modulari dotati di Bluetooth sono quelli dei brand Nolan N-Com, ma sono ottimi anche quelli di ls2, Airoh e Shoei.

Un altro modello di casco modulare apprezzato dai motociclisti è quello in fibra di carbonio: sono il massimo di resistenza e comodità, e offrono protezione elevatissima. A causa dei materiali utilizzati, però, oltre a essere molto sicuri e molto leggeri sono anche molto costosi, e quindi si consiglia di acquistarli solo se si passa molto tempo a guidare.

Se la vostra disciplina è il motocross, il casco modulare enduro è il più sicuro e comodo che possiate scegliere – consigliamo le marche Ls2 e Arai – mentre se dovete effettuare viaggi molto lunghi i più comodi sono i caschi modulari con mentoniera ribaltabile a 180°: questo vuol dire che possono essere smontati in alcune loro parti, e che si può quindi adattare a esigenze diverse durante il tragitto.

Acquisto online e prezzi

I caschi modulari possono essere acquistati facilmente online: si può scegliere di rivolgersi direttamente ai siti ufficiali dei vari brandNolan, ls2, Airoh e Shoei sono i migliori sul mercato –, scegliere portali specializzati in prodotti per moto, oppure si può optare per portali dedicati allo shopping online come Amazon, dove si trovano sempre ottime offerte anche a prezzi molto convenienti.

Per quanto riguarda i prezzi, il costo di un casco modulare varia molto in base al modello e al materiale con cui è realizzato: un casco modulare base, semplice ed economico varia dai 60 ai 100 euro, mentre per i modelli con Bluetooth integrato il costo sale dai 130 euro ai 200 euro.

Se, invece, si desidera acquistare un casco modulare in fibra di carbonio, le cifre si alzano ancora di più e vanno da un minimo di 200 a oltre 400 euro.