Chi deve intraprendere viaggi con la macchina potrebbe avere bisogno di più spazio: non sempre, infatti, i bagagliai delle nostre vetture sono sufficienti a trasportare tutto quello di cui abbiamo bisogno. La soluzione ideale per risolvere il problema sono le barre portatutto, da applicare sul tetto della macchina per agganciare il portapacchi, il portabici e i travel-box.

Economiche, facili da installare e adatte a ogni tipo di veicolo, le barre portatutto sono la soluzione ideale per aumentare le capacità di trasporto della nostra auto: andiamo a scoprire di più su questo comodo accessorio.

Cosa sono le barre portatutto e a cosa servono

Le barre portatutto sono delle traverse che si agganciano al tetto dell’automobile con l’ausilio di attacchi specifici, e sono composte da due elementi traversali su cui si possono agganciare portapacchi e vari altri oggetti per trasportare i bagagli.

Data la loro grande diffusione e la loro utilità, di barre portatutto in commercio se ne trovano di diversi modelli, in base alla caratteristiche della macchina: principalmente, bisogna capire se la macchina in questione sia dotata di punti di fissaggio specifici o se sia possibile montare le barre su qualsiasi punto del tetto. Nel primo caso servirà comprare delle barre pensate per quel modello specifico di vettura, altrimenti esistono dei modelli di barre universali che sono applicabili alla maggior parte delle automobili che non hanno attacchi specifici.

Per scegliere le barre portatutto perfette, inoltre, è necessario tenere in considerazione altri criteri fondamentali, come per esempio il carico massimo, la lunghezza, il peso e ovviamente il prezzo, che dipende dal modello.

Una volta scelto il modello perfetto per la nostra macchina, è sufficiente agganciare le barre al tetto della nostra auto tramite delle morse gommate che fanno da presa sui mancorrenti, oppure direttamente sul tetto andando a stringerle tramite il kit di fissaggio.

Dopo aver montato le barre sul tetto, prima di andare ad agganciare portapacchi o portabici è bene informarsi sulle norme vigenti riguardo gli ingombri: per legge, infatti, la parte posteriore dell’auto non deve sporgere per una lunghezza superiore al 30% della lunghezza complessiva dell’auto.

Dove acquistare le barre portatutto

Di barre portatutto esistono i modelli più vari: come accennato nei paragrafi precedenti, se la macchina è già dotata di agganci specifici sarà necessario  rivolgersi, per l’acquisto, alla casa automobilistica di riferimento, o comunque a un rivenditore di pezzi originali della vostra macchina.

Se, invece, potete acquistare dei portatutto universali, i portali web dedicati all’e-commerce sono un’ottima risorsa per trovare elementi buoni ed economici: Amazon e eBay, in particolare, sono i siti più forniti da questo punto di vista.

Tra le molte marche di barre portatutto che si trovano sul mercato, suggeriamo tre che sono ritenute le migliori dal punto di vista qualità-prezzo: Fabbri, Menabo e Thule.