La tecnologia fa, costantemente, passi da gigante, e anche i nostri telefoni presentano molto spesso degli aggiornamenti del sistema operativo. Le case produttrici, infatti, rilasciano con cadenza periodica delle nuove versioni potenziante del sistema con cui funziona il nostro telefono, che vanno a introdurre nuove funzionalità, cambiare la grafica del dispositivo o, ancora, andare a sistemare dei malfunzionamenti riscontrati nelle versioni precedenti.

In questo, Apple è una vera maestra, e molto spesso rilascia versioni aggiornate del suo celebre sistema operativo per mobile, iOS: andiamo a scoprire insieme di cosa di tratta, e come installare gli aggiornamenti sugli iPhone nel modo più semplice.

Che cos’è IOS e come funziona

Iniziamo dalle basi, e andiamo a capire di cosa stiamo parlando: per chi non lo sapesse, iOS è un sistema operativo, ovvero un software sviluppato da Apple per gestire il funzionamento di device come gli iPhone e gli iPad, e che permette di utilizzarli interagendo con l’hardware.

iOS è studiato specificatamente per questo tipo di apparecchi mobili: sui pc targati Apple, infatti, è presente un altro sistema operativo che porta il nome di macOS. La prima comparsa di iOS risale al 2007, quando apparve insieme al primo telefono Apple: nessuno dei due aveva i nomi attuali, che vennero scelti solo l’anno dopo, ma fin da subito il sistema operativo veniva aggiornato ogni anno ogni anno in occasione dell’uscita di nuovi telefoni, ogni volta con nuove funzionalità che rendevano l’utilizzo sempre più intuitivo e moderno.

Da allora lo sviluppo non si è mai fermato, e a oggi siamo arrivati fino alla versione 13 di iOS, che ha introdotto tutta una serie di novità e particolarità interessanti.

Aggiornamento IOS: guida, trucchi e consigli

Il modo più facile per installare e scaricare iOS 13 – o qualsiasi altro tipo di sistema operativo di casa Apple – è di farlo direttamente dal telefono. Per poter avviare il processo basta aprire l’icona delle Impostazioni sul proprio iPhone, cliccare sulla voce del menu Generali e poi cliccare ancora su Aggiornamento Software.

A questo punto, automaticamente, il sistema andrà a controllare gli aggiornamenti disponibili e vi permetterà di avviare il processo di update, scaricando e poi installando la versione più recente disponibile di iOSDue consigli importanti prima di procedere con l’aggiornamento:

  • Assicuratevi di essere connessi in Wi-Fi prima di avviare l’update, perché di solito è abbastanza pesante e una cattiva connessione può compromettere il download.
  • Controllate che la batteria abbia una carica superiore al 50%, altrimenti collegate il telefono a corrente: scarica l’aggiornamento consuma molta energia, e va assolutamente evitato che il dispositivo si spenga nel pieno dell’installazione.

All’avvio dell’aggiornamento il sistema vi mostrerà il tempo previsto per il download, e poi quando arriverà l’installazione vera e propria bisogna ricordare che il telefono non potrà essere utilizzato fino al termine del processo. Esiste anche un secondo modo di aggiornare iOS, ed è utilizzando iTunes: si tratta di un’installazione manuale, e per avviarla bisogna prima di tutto collegare il telefono al computer tramite cavetto USB.

A questo punto avviate iTunes, che automaticamente leggerà il vostro smartphone: selezionate Riepilogo e poi Verifica Aggiornamenti, e poi non vi rimane che avviare il processo e attendere che sia completato.