La Cassa di Risparmio di Cesena è stata una banca italiana, fondata nel 1840 e chiusa nel 2018: l’istituzione promossa da cinque eminenti cittadini alla fine dell’Ottocento, infatti, – il conte Galeazzo Fabbri, il cavaliere Giuseppe Galeffi, il canonico Giacomo Maraldi, l’avvocato Giambattista Nori e il marchese Melchiorre Romagnoli – dal 2018 è stata acquisita dalla Crédit Agricole Italia.

Dalla fusione in poi, quindi, tutte le operazioni di Internet Banking e relative al proprio conto che era depositato alla Cassa di Risparmio di Cesena, sono state trasferite nel sistema Crédit Agricole, consultabili sul portale ufficiale www.credit-agricole.it.

Storia e i servizi offerti

Crédit Agricole Italia è una banca fortemente radicata nel territorio dell’Emilia Romagna: la sua storia risale al 1860 e ha origine in un istituto di credito locale.

Inizia a mettersi in luce quando, nel 2007, Cariparma sceglie di entrare a far parte del gruppo, dando vita al Gruppo Cariparma Crédit Agricole, un passo fondamentale che accelera fortemente la sua crescita dimensionale, ma sempre mantenendo uno stretto legame con il suo territorio.

Grazie all’acquisizione di FriulAdria, Crédit Agricole riesce ad espandere il suo presidio in tutto il Triveneto, e da qui la strada per l’espansione nazionale è spianata: nel 2011 entra in Crédit Agricole anche Carispezia, e nel 2018 arrivano le Casse di Risparmio di Rimini, Cesena e San Miniato.

Un percorso di successo che ha consolidato il gruppo su buona parte del territorio italiano – in particolare nord e centro – rendendolo sempre più forte e in grande rilancio commerciale. Per quanto riguarda i servizi offerti, Crédit Agricole si impegna con particolare attenzione ad aiutare le aziende, oltre che offrire degli eccellenti serviti anche per i cittadini. La sua offerta si differenzia così:

  • Privati. Nei servizi a disposizione di ogni cittadino si trovano la possibilità di aprire conti, chiedere prestiti e mutui, sottoscrivere assicurazioni e usufruire di soluzioni anticrisi.
  • Piccole imprese e Professionisti. Una serie di proposte pensate appositamente per chi ha un’attività, come il rilascio di finanziamenti, copertura dei rischi, agevolazioni nell’operare all’estero e servizi per gestire pagamenti e guadagni.
  • Agroalimentare. Sono dei servizi pensati esclusivamente per chi ha questo tipo di attività, con proposte che vanno dall’assistenza nell’operare nei mercati internazionali alle agevolazioni per investire in energie rinnovabili, dal rilascio di finanziamenti a interessanti proposte di partnership.
  • Banca d’impresa. Il Gruppo s’impegna anche nel settore finanziario, gestendo i flussi di tesoreria e i crediti commerciali, investimenti sulla crescita economica e servizi di ottimizzazione di liquidità.

Tutti i vari settori hanno la possibilità di gestire il proprio conto e le operazioni attraverso il sistema di Banca Online gestito da Nowbanking, un sistema che offre estrema sicurezza e ottima efficienza, oltre che assistenza h24.

Filiali e servizio clienti

Come accennato in precedenza il Gruppo Crédit Agricole è particolarmente diffuso nel nord e nel centro Italia, con una concentrazione più intensa nella sua regione di origine: in Emilia Romagna si contano più di 200 filiali, seguita dalle oltre 150 della Lombardia e da sedi in Veneto, Piemonte, Campania, Toscana, Lazio e qualche piccola rappresentanza anche nelle Marche e in Umbria.

Per qualsiasi necessità è possibile contattare la filiale più vicina alla propria zona di residenza, o semplicemente rivolgersi all’eccellente Servizio Clienti di Crédit Agricole: contattabile al numero verde 800 771100 (ma anche tramite live chat sul sito, social media e form di contatto mail), offre la possibilità di operare o interagire anche a distanza.