Avete voglia di un risotto con il pesce ma avete poco tempo a disposizione? Ecco la ricetta che fa per voi!  Si tratta del risotto con i totani, una preparazione semplice e alla portata di tutti, ma che offre sempre degli ottimi risultati: i totani infatti sono semplici da cucinare, e sono molto importanti in cucina perché hanno una versatilità che gli consente di essere protagonisti di tantissime ricette.

Inoltre il totano è un ingrediente decisamente salutare: contiene infatti acidi grassi, tra cui omega 3, che favoriscono la riduzione del colesterolo, per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Insomma, è buono, fa bene … non resta che imparare a cucinarlo!

Ingredienti per la preparazione

Per realizzare il risotto con i totani vi serviranno:

  • 1 bicchieri vino bianco
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 400 gr riso
  • 400 gr totano
  • 100 gr pomodoro
  • 40 gr burro
  • 1 l brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • q.b. sale
  • q.b. erba cipollina
  • q.b. pepe

Procedimento guidato

Iniziamo pulendo 400 g di totani, facendo attenzione ad eliminare la sacchetta, gli occhi e i beccucci, e poi tagliamoli a pezzetti non troppo piccoli. Andiamo poi a spellare 100 grammi di pomodori maturi, li strizziamo e tagliamo anche questi, stavolta a cubetti e stando attenti a eliminare i semi.

A questo punto andiamo a tritare la cipolla, la carota e il sedano, e li andiamo a rosolare insieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva. Una volta che il preparato sfrigola per bene, andiamo a versarci dentro i totani, bagniamo con il bicchiere di vino e, una volta che sarà evaporato, aggiungiamo i pomodori e un ciuffo di erba cipollina tagliuzzata con le forbici.

Saliamo e pepiamo quanto basta, e lasciamo cucinare per circa dieci minuti. Mentre il nostro sugo di totani si cucina, andiamo a tritare la cipolla, la facciamo appassire nel burro e andiamo ad aggiungere il riso – consigliamo la qualità Carnaroli –, che si andrà a tostare a fuoco vivace perché prenda bene tutto il sapore.

A questo punto andiamo a unire il nostro sugo di totani e lasciamo in cottura tutto il preparato per 20/25 minuti (controllate anche i tempi di cottura del tipo di riso che utilizzate per la ricetta), aggiungendo poco per volta il brodo vegetale che avete preparato in precedenza mettendo a bollire un litro di acqua fredda con una patata, una carota e un po’ di sedano.

Girate di tanto in tanto il risotto mentre si cucina, per evitare che si attacchi. A cottura ultimata, andiamo far riposare qualche minuto e poi siamo pronti a servire il nostro risotto con i totani a tavola, magari accompagnato da un buon vino. Consigliamo, per un abbinamento perfetto, un Prosecco superiore di Valdobbiadene extra dry, un Collio Friulano bianco o uno Chardonnay del Garda.