Il lago d’Iseo, situato in una bellissima zona nel nord della Lombardia non lontano dalla città di Brescia che, pur essendo uno dei laghi più affascinanti presenti nel Paese, non è certamente tra le mete turistiche italiane più conosciute a livello mondiale.

Esplorare il Lago d’Iseo e le aree circostanti, può essere davvero un’esperienza meravigliosa, soprattutto per tutti quelli che prediligono vacanze rilassanti e a totale contatto con la natura e le piccole realtà locali. 

Cosa vedere al Lago d’Iseo?

Escursione sulle colline

Le colline che circondano il Lago d’Iseo offrono una fantastica varietà di sentieri escursionistici di vario livello accessibili alla maggior parte delle persone, indipendentemente dalla loro preparazione fisica. Percorrere i sentieri lungo la riva consente di apprezzare meglio le acque limpide del lago e le tante bellezze naturali che gli fanno da cornice.

Per i più pratici, è possibile optare per un sentiero particolarmente impegnativo come quello di Punta Almana che culmina con una vista gloriosa sul Monte Isola (la più grande isola lacustre del paese), sulle Alpi che svettano e sulle placide acque del lago.

Visita a Monte Isola

Monte Isola, l’isola situata nel mezzo del Lago d’Iseo, merita da sola una gita in barca. Ci sono circa 1.800 persone che vivono in questo luogo incantato, distribuite in undici diversi villaggi. Le attrazioni includono diverse chiese costruite tra il XV e il XVII secolo che conservano affreschi, statue e altre opere d’arte, mentre il castello medievale ben conservato, Rocca Martinengo, è un’altro gioiello per gli amanti della storia dell’arte.

Una giornata sugli sci

L’area intorno al Lago d’Iseo vanta alcuni eccellenti resort dove gli sciatori possono divertirsi sulle piste da sci. La stazione sciistica di Montecampione si trova a soli 15 minuti di auto a nord-est del lago. Il resort offre tre diverse opzioni di alloggio e numerose piste su misura per famiglie, principianti e anche sciatori di livello intermedio e avanzato. La vicinanza di Montecampione a Milano lo rende uno dei rifugi sciistici preferiti dagli italiani.

Una cena a base di pesce di lago

Una visita al Lago d’Iseo non è completa senza aver provato alcune delle specialità locali, in particolare il pesce che arriva direttamente dal lago. La Tinca è il re della zona ed è  preparato secondo la sua tradizionale ricetta che prevede l’uso del forno. A Clusane è possibile immergersi nella più autentica esperienza gastronomica del lago d’Iseo.

Una gita in traghetto

I traghetti si incrociano costantemente sulle acque del Lago, muovendosi tra le varie cittadine sparse lungo le sue rive. Uno spostamento da una cittadina all’altra può richiedere fino a tre ore, a seconda del numero di fermate lungo il percorso. 

Visita al Castello di Grumello

Affacciato sul paese di Grumello del Monte tra Bergamo e il Lago d’Iseo, questo castello risale al Medioevo. Oggi, la torre, il cancello posteriore, la sala dei cavalieri e la cantina rimangono tutti dalla struttura originale e sono aperti ai visitatori. Ma la fortezza non è l’unica attrazione della zona: in questo paese infatti c’è anche una cantina che produce circa 100.000 bottiglie ogni anno.