La bella stagione è spesso sinonimo di diete ipocaloriche e attività sportiva correttiva per poter sfoggiare una forma perfetta in spiaggia, o liberarsi semplicemente dei chilogrammi di troppo. Che cosa prevede la dieta del riso per perdere fino a 4 kg in una sola settimana?

Quando si inizia una dieta ipocalorica è importante non cimentarsi in un regime fai da te potenzialmente pericoloso per la salute e gli eventuali insufficienti apporti di nutrienti. Ogni dieta alimentare dovrebbe essere preferibilmente valutata e approvata dal proprio medico nutrizionista, sulla base delle diverse esigenze individuali. Andiamo tuttavia a scoprire quali sono le caratteristiche della dieta del riso.

La dieta a base di riso: il menù completo

La dieta a base di riso più famosa del momento promette una perdita fino a 4 kg in una sola settimana di osservanza. Per ogni singolo giorno si devono assumere determinati alimenti, in proporzioni variabili.

Lunedi: per colazione possono essere assunti un bicchiere di latte scremato e due gallette di riso. A metà mattinata 150 grammi di frutta di stagione in macedonia, senza zuccheri aggiunti. Per il pranzo 150 grammi di pesce nasello e verdure miste cotte al vapore. 70 grammi di riso sono invece previsti per il pasto della cena, con un vasetto di yogurt di riso.

Martedì: per colazione un bicchiere di latte scremato, una tazzina di caffè senza zucchero e due gallette di riso. A metà mattinata si può assumere una spremuta fresca di agrumi senza zuccheri aggiunti. Per pranzo fiocchi di latte e insalata mista, un frutto di stagione per lo spuntino di metà pomeriggio. A cena sono previsti 70 grammi di risotto ai funghi e verdura grigliata mista.

Mercoledì: per colazione una tazzina di caffè senza zucchero e uno yogurt magro di riso. A metà mattinata un frutto di stagione. Per pranzo 30 grammi di riso, 2 uova sode e verdura di stagione cotta al vapore o al forno. A metà pomeriggio una spremuta fresca di agrumi senza zuccheri aggiunti, per cena 2 pomodori ripieni con riso e verdure e un frutto di stagione.

Giovedì: per colazione una tazza di tè senza zucchero e 2 biscotti secchi integrali. A metà mattinata 150 grammi di frutta mista di stagione in macedonia senza zuccheri aggiunti. A pranzo 60 grammi di ricotta e insalata mista di stagione. A metà pomeriggio un frutto di stagione. Per cena 80 grammi di riso condito con passata di pomodoro a crudo, uno yogurt magro di riso.

Venerdì: per colazione un bicchiere di latte e una tazzina di caffè con 2 fette biscottate integrali. A metà mattinata 150 grammi di frutta fresca di stagione in macedonia senza zuccheri aggiunti. A pranzo 120 grammi di bresaola condita con succo di limone e verdure miste di stagione. A metà pomeriggio una spremuta fresca di agrumi senza zuccheri aggiunti. Per cena 80 grammi di risotto ai funghi e un frutto di stagione.

Sabato: per colazione un bicchiere di latte e due gallette di riso. A metà mattinata una spremuta fresca di arance senza zuccheri aggiunti. Per pranzo 60 grammi di riso condito con sugo al tonno naturale e verdure miste. A metà pomeriggio un frutto di stagione, mentre per cena un piatto di minestrone di verdure e un vasetto di yogurt magro di riso.

Domenica: per colazione una tazza di tè con 2 fette biscottate integrali. A metà mattinata 150 grammi di frutta fresca di stagione in macedonia senza zuccheri aggiunti. A pranzo 60 grammi di risotto allo zafferano, un vasetto di yogurt magro di riso. A metà pomeriggio una spremuta fresca di agrumi senza zuccheri aggiunti, mentre per cena 150 grammi di petto di pollo, o tacchino, cotto alla piastra, insalata mista e un vasetto di yogurt magro di riso.