Il fiume Aso si trova all’interno della regione delle Marche, chiamato anticamente Asis in lingua latina. La maggior parte del corso del fiume Aso attraversa le province di Ascoli Piceno e Fermo, mentre la sorgente sorge all’interno del comune di Montemonaco, in provincia di Ascoli Piceno. A seconda dei due lati, destro e sinistro, il fiume Aso attraversa diversi territori comunali.

Territori attraversati dal fiume Aso

Il fiume Aso della regione Marche attraversa diversi comuni e territori. Il lato destro dell’Aso interessa le aree territoriali comunali della provincia di Ascoli Piceno: Montedinove, Montalto delle Marche, Comunanza, Force, Rotella, Carassai, Montefiore dell’Aso; verso il mare Adriatico, solca per intero due comuni della provincia di Fermo: Campofilone e Pedaso.

Sul lato sinistro il fiume Aso tocca le aree territoriali settentrionali della provincia di Fermo: Montefortino, Montelparo, Monte Rinaldo, Ortezzano, Monte Vidon Combatte, Montefalcone Appennino, Santa Vittoria in Matenano, Petritoli, Monterubbiano, Moresco, Lapedona, Altidona.

Il fiume Aso si estende in lunghezza per 63 chilometri, con una portata media pari a 2,600 m³/s, un bacino idrografico di 242 km², un’altitudine della sorgente di 950 m s.l.m. L’Aso nasce sul Monte Porche e sfocia nel Mare Adriatico, fra i comuni di Pedaso ed Altidona.

L’Aso attraversa le provincie di Ascoli Piceno, omonimo capoluogo dell’omonima della provincia delle Marche, e Fermo capoluogo della regione stessa. Il centro storico di Ascoli Piceno è considerato uno dei luoghi storici più caratteristici d’Italia, grazie alla sua famosa Piazza del Popolo in stile rinascimentale. Fermo dista invece appena 6 km dal Mare Adriatico, collocandosi proprio sulle pendici del Colle Sàbulo.

Il Monte Porche, dove trae origine il fiume Aso, è una montagna caratteristica delle Marche, in provincia di Ascoli Piceno nel comune di Montemonaco, parte del gruppo dei Monti Sibillini. In direzione da ovest a est, quindi monti e mare, l’Aso attraversa diversi territori segnando il confine tra Ascoli Piceno e Fermo.

Uno dei paesi più vicini al Monte Porche è Castelluccio di Norcia, frazione del comune di Norcia nella regione Umbria, sull’Appennino Umbro-Marchigiano. La regione Marche, patria del fiume Aso, si trova all’interno della parte centrale dell’Italia e si affaccia verso est in direzione del Mar Adriatico. Le Marche fanno parte dell’Euroregione Adriatico Ionica, caratterizzato per gran parte del territorio da colline e centri abitati posti sulla sommità dei rilievi.

Le pianure delle Marche si limitano alla fascia costiera, con valli nei pressi delle foci dei fiumi, proprio come l’Aso. Nel complesso il territorio marchigiano si presenta particolarmente collinare e montuoso, classificato come uno dei territori più collinari d’Italia.