La FPI è la Federazione Pugilistica Italiana, affiliata al CONI e all’AIBA (Associazione Internazionale Boxe Amatori), e fondata nel 1916, la cui sede, attualmente, si trova a Roma, dal 1929 (dal 1916 al 1929 si trovava a Milano).

La storia della FPI

La prima vera riunioni pugilistica, in Italia, si tenne a Verona, il primo maggio del 1909, ed il primo italiano campione dei pesi massimi, Pietro Boine, la fondò a Milano nel 1912, sotto il nome di “Club Pugilistico Nazionale”, e a Roma, nello stesso arco di tempo, veniva aperta l’ “Accademia Pugilistica”, dall’americano James Rivers.

La fondazione di queste due istituzioni suscitò un notevole interesse, che portò alla fondazione della FPI a Milano, nel 1916, sotto la presidenza di Gian Domenico Roseo. Nel 1920, una squadra italiana partecipò per la prima volte alle Olimpiadi Interalleate, a Jonville (Francia). La FPI entrò a far parte nel CONI nel 1927, ed inclusa nella Legge 436 del 1942.

Sul sito ufficiale, si possono trovare tutti gli statuti e i regolamenti, dal campo sanitario al tecnico, nonché i calendari dei giochi e tutto ciò che riguarda il pugilato italiano. Sempre sul medesimo sito, si possono trovare i costi delle Tessere, che vanno dai cinque euro (per gli atleti non agonisti) ai mille euro (per le società organizzatrici PRO).

I record della FPI

Dopo la fondazione della FPI, ad aggiudicarsi il titolo europeo fu il pugile Erminio Spalla, nel 1923, e il primo titolo a livello mondiale Primo Carnera, nel 1933. Entrambi erano pugili dei pesi massimi.

Chi vuole consultare i record dei professionisti e dei dilettanti della FPI, può tranquillamente visitare il sito ufficiale, dove è possibile trovare le ultime notizie. Sempre sul sito, è possibile trovare l’Albo D’Oro Mondiali PRO. Nel suddetto albo, sono elencanti i campioni mondiali italiani di pugilato, dal già citato Primo Carnera, a Giovanni de Carolis, campione mondiale WBA (World Boxing Association) del 2016.

Se si osserva la lista dei campioni di pesi massimi, a livello mondiale, tra gli italiani configurano: Primo Carnera e Francesco Damiani, diventato campione nel 1991.

In base agli aggiornamenti del 22 giugno 2018, nell’elenco dei campioni italiani, attualmente compaiono:

  • Giuliano Gallo, per i pesi supergallo;
  • Francesco Grandelli, per i pesi piuma;
  • Massimiliano Ballisai, per i pesi superleggeri;
  • Mirko Geografo, per i pesi medi;
  • Stefano Abatangelo, per i mediomassimi;
  • Simone Federici, per i massimi leggeri;