La Spartan Race è conosciuta come la corsa ad ostacoli più dura del mondo. Durante la corsa in questione, bisogna affrontare ostacoli come la corsa nel fango, arrampicate sui muri, strisciare come un militare sotto il filo spinato, trasportare pietre e fare molto altro.

Questa competizione davvero estrema è diventata però nel corso degli anni estremamente popolare. La questione più problematica, che poi è anche la sfida di questa competizione, sta nel fatto che nessuno conosce quali sono gli ostacoli della Spartan Race prima di cominciarla. Si sa bene che è una prova faticosa e che bene o male si incontrerà ogni tipologia di ostacolo, ma non si sa in che ordine.

Se volete partecipare ad una Spartan Race però dovete sapere che vi aspetta un anno di allenamento davvero duro. Non basta correre veloce e avere una grande resistenza alla fatica, questo tipo di competizione richiede un allenamento specifico che qua possiamo riassumere toccando le varie discipline.

  • La Corsa. Di base la Spartan Race è una corsa, motivo per cui per iscrivervi dovete avere un buono scatto ed una grande resistenza. L’allenamento richiede due sessioni di corsa per controllare fiato e resistenza e per imparare a salvare l’energia.
    Dopo qualche settimana di allenamento potete alternare i 15 minuti di corsa agli esercizi a corpo libero.
  • Conditioning. Questo tipo di allenamento uniche esercizi di bodybuilding, ginnici ed aerobici.
  • Forza. Non dovete diventare dei culturisti ma se volete partecipare ad una Spartan Race, dovete senza dubbio essere abbastanza muscolosi e resistenti. Dovete imparare a migliorare la forza nelle braccia, schiena, gambe. Per questo è bene iscriversi ad un corso di crossfitt e farsi allenare in modo specifico ad arrampicate, spostamenti di pneumatici, superamento ostacoli.
  • Studiare le precedenti Spartan Race. Ogni corsa è diversa, e come abbiamo detto nessuno sa in anticipo che tipo di ostacoli si troveranno, ma è comunque una buona opzione quella di studiare le corse precedenti e di ascoltare i consigli di coloro che l’hanno tentata.

Alla fine, la Spartan Race sarà un accumulo infinito di prove difficili, fra cui saltare sul fuoco, arrampicarsi in corde alte su mari di fango, spostare pneumatici. Nulla ci prepara davvero a ciò a cui si va incontro, per cui l’allenamento deve essere studiato e dovrete essere pronti a tutto. Vi consigliamo quindi di scaricare gli esempi di allenamento di chi ha affrontato la corsa e di parlare con un personal trainer per prepararvi.