Amadeus è un noto conduttore televisivo italiano. Il suo vero nome è in realtà Amedeo Umberto Rita Sebastiani, e Amadeus quindi è solamente il suo pseudonimo, il nome d’arte che usa come presentatore, showman e conduttore.

Ex disc jockey, Amadeus nasce a Ravenna, il 4 settembre del 1962. Amadeus nasce a Ravenna ma i suoi genitori sono di origine palermitana; il padre è cavallerizzo e quindi la famiglia lo segue per questioni di lavoro, fino a Verona. Subito dopo la scuola dell’obbligo Amadeus comincia a lavorare nei bar, e nelle discoteche, facendo il disc jockey.

La svolta della carriera per Amadeus arriva negli anni ’90, quando a Verona comincia a frequentare la radio locale. All’Arena poi si presenta a Claudio Cecchetto, e per farsi dare una chance, gli mente dicendo che vive a Milano e che fa il doppiatore. IL famoso talent scout così gli dà una possibilità, e Amadeus debutta sulla famosa Radio DeeJay, della quale farà parte sin dalla nascita fino a quando diviene famosa. Nel corso del lavoro su Radio DeeJay conosce Jovanotti, Fiorello, Baldini. Nel 1994 lascia la Radio e comincia a lavorare come speaker di Radio Capital Music Network.

Quindi Amadeus lascia il mondo della radio per circa 12 anni, e nel frattempo comincia a debuttare in tv.

Il primo lavoro in tv ce lo ha su Italia 1 dove fa parte del cast di DeeJay Television.

Nel 1988 partecipa a 1,2,3 Jovanotti e poi conduce con Pieraccioni e Fiorello Deejay Beach.

Dopo alcune altre esperienze televisive, Amadeus è sempre più conosciuto. Viene quindi chiamato nel 1993 a dirigere il Festivalbar assieme a nomi del calibro di Panicucci, Cecchetto stesso e Giorello.

L’edizione del 1993 ha un successo molto grande e questo aiuta non poco la carriera di Amadeus, che anche nel 1994 dirige l’edizione, e nel 1995 fa il tris ottenendo sempre più successo.

Conduce anche Buona Domenica su Canale 5 assieme a Lorella Cuccarini, poi ancora Festivalbar e nel 1997 è l’ultimo appuntamento con il festival che passerà alla Marcuzzi e Fiorello.

Il lancio della carriera avviene però con la Rai, dove dal 1999 Amadeus dirige Domenica In, e poi Qiz Show e Stasera Pago Io.

L’eredità, il programma che viene ideato da lui stesso, parte nel 2002.

Nel settembre del 2006, in seguito a dissidi con i dirigenti di Rai, Amadeus fa ritorno a Mediaset e dirige L’eredità (ora di Conti) e Chi vuol Essere Milionario.

Ad oggi Amadeus è uno dei conduttori italiani più amati in tutta Italia e più stimati.