Durante la gravidanza il corpo di una donna cambia completamente e velocemente, si trasforma, ed è possibile che la donna non si senta più sè stessa. Cambia l’addome, che si ingrossa, il seno, le gambe: si aumenta di peso o ci si gonfia molto, anche se si mantiene un’alimentazione equilibrata ed una corretta salute.

L’aumento di peso è del tutto fisiologico durante la gravidanza?

Ci si prepara ad accogliere una nuova vita e di conseguenza è normale acquistare diversi kg di peso, circa 9-10 al termine della gestazione (anche se poi ogni caso è a sè). Moltissime donne si sentono tentate di non ingrassare durante la gravidanza, e spesso si preoccupano del fatto che la loro invidiabile forma fisica possa essere rovinata per sempre. Soprattutto dopo il terzo mese, quando i cambiamenti fisici si fanno importanti, alcune donne cominciano a preoccuparsi e c’è chi si chiede se sia possibile seguire delle diete in gravidanza.

E’ giusto dimagrire durante la gravidanza? 

Come spiegato dal sito specializzato www.mrbenessere.com, il dimagrimento in gravidanza non è sempre un tabù, ma bisogna specificare: ciò dipende in massima parte dalle condizioni di salute della donna e del feto e da come prosegue la gravidanza. Se una donna è obesa, la gravidanza potrebbe essere molto difficile, il grasso in eccesso può interferire con la gestazione e creare dei problemi di movimento.

Ovviamente, questo vale per le donne in sovrappeso e non, nessuna dieta deve essere mai cominciata in gravidanza senza l’assenso del medico o dietologo: quindi sono assolutamente bandite le diete fai da te che possono comportare delle carenze per il nascituro. Ogni regime dietetico impostato durante la gestazione deve essere controllato dal medico e approvato, nessuna donna deve fare da sè. Detto questo come abbiamo accennato poc’anzi, il dimagrimento in gravidanza non è fuori questione in tutti i casi, perché quando la donna è in sovrappeso può anzi essere assolutamente necessario, ma deve essere controllato.

Il peso in gravidanza va tenuto sotto controllo con un diario, pesandosi ogni 2-3 settimane. Se la donna è nelle giuste condizioni fisiche, il medico può anche consigliarle di fare esercizi e camminate lunghe e tranquille, che aiutano a tenersi in forma e a anche a mantenersi toniche durante la gestazione.

Ogni tipo di dieta dimagrante e per il controllo delle calorie va solo e solamente gestita assieme al medico, che farà le eventuali ed opportune modifiche sempre tenendo conto della salute della donna e del feto. Dopo la gestazione c’è sempre la possibilità di tornare in forma.