Vorresti disegnare una ragazza ma non ti senti in grado di farlo? In realtà disegnare una ragazza non è poi così difficile come sembra. Basta ricorrere ad uno schema che usa soprattutto forme geometriche e vedrete che disegnare una ragazza diventa un gioco da ragazzi per tutti, persino per un bambino.

Vediamo quindi i trucchi per disegnare una ragazza in modo semplice, anche se non si è dei veri e propri assi con il disegno.

Innanzitutto devi tracciare le linee guida della figura umana. Può essere d’aiuto per le proporzioni avere quella statuetta di legno snodata che rappresenta il corpo umano e che si usa nei licei artistici. La figura umana si schizza innanzitutto tenendo conto delle proporzioni e in modo da rispettare la distanza e la lunghezza degli arti rispetto alla testa. Ti consigliamo di fare uno schizzo molto semplice e senza far assumere alla ragazza delle posizioni difficili, se vuoi che il disegno venga bene.

Una volta che si abbia impostato lo ‘scheletro’ del disegno, e che si sia convinti di avere rispettato le proporzioni e di aver ottenuto proprio la posizione che si voleva, si può cominciare a dare corpo al disegno disegnando anche il volume esterno, vale a dire la figura della ragazza che andremo a disegnare.

La cosa più difficile nel disegnare una ragazza è fare il viso femminile. Le proporzioni sono complesse e non aspettarti un gran risultato se non ti sei molto allenato.

Tuttavia la prima cosa che devi fare è delineare in primis la testa della ragazza che vuoi disegnare, ed il suo contorno. Tieni conto del fatto che la testa umana non è tonda ma ovale, per quanto poi ognuno abbia una forma particolare. L’ampiezza della fronte è circa 3 volte quella del mento.

Gli occhi sono con una forma simile a quella di un limone con le estremità leggermente sottili. Vanno posizionati a metà del viso nella parte circa. La pupilla scura va messa al centro dell’iride. A questo punto puoi aggiungere anche le ciglia e le sopracciglia cercando di farle naturali e non troppo spesse. Il naso invece devi disegnarlo partendo dalle narici, non troppo larghe, e quindi congiungendo i semicerchi delle narici.

La bocca deve essere disegnata con cura. La parte superiore è come due colline con al centro una valle: non deve essere troppo più ampia delle narici. La parte superiore invece è semplicemente una linea tonda non troppo precisa che congiunge gli angoli. Ora sbizzarrisciti con la capigliatura!