È stato da poco inaugurato, per la precisione il 27 dicembre, il nuovo PUA di Fiumicino. Acronimo di Punto Unico di Accesso, si tratta di un luogo dove il diritto alla salute ed all’assistenza socio-sanitaria si incontra direttamente con i cittadini in un’ottica di informazione e tutela della salute.

Alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del primo cittadino di Fiumicino Esterino Montino e del direttore della ASL Roma 3, Giuseppe Ciarlo, il primo Punto Unico di Accesso è stato inaugurato all’interno della struttura sanitaria che si trova a Fiumicino, in via degli Orti.

Lo scopo, come spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino su Twitter, da sempre molto attento alle esigenze della popolazione e soprattutto al rispetto di diritti fondamentali come quello alla salute pubblica, è quello di creare un “punto di integrazione socio- sanitaria nel quale il cittadino troverà il percorso più adatto alle proprie necessità” come ha dichiarato ai giornalisti il primo cittadino in sede di inaugurazione.

Il PUA di Fiumicino è stato creato in collegamento con gli uffici di servizio sociale della città: in questo modo le prestazioni sanitarie e la tutela delle situazioni sociali a rischio e delle persone particolarmente fragili possono incontrarsi in un unico luogo.

All’interno del PUA della città di Fiumicino potranno essere prescritti farmaci, si potranno avere certificati medici e verranno svolte in particolare delle funzioni che sono pensate per le persone in condizione di fragilità sociale e bisognose di assistenza.

Il PUA della città, fortemente voluto dal sindaco Esterino Montino (che sta correndo ora per il secondo mandato come primo cittadino) è uno strumento il cui scopo è quello di permettere di garantire l’equità dei servizi sociali e del trattamento sanitario a tutta la popolazione, con un occhio di riguardo per le persone che si trovano in condizioni di fragilità e che hanno bisogno di assistenza.

Il punto unico per tutti i servizi non vale solamente a livello sanitario, ma anche a livello informativo, per permettere a tutti i cittadini di avere delle risposte adeguate e delle informazioni da persone competenti sui loro vari bisogno sanitari.

La politica e la sanità, nel nuovo PUA di Fiumicino, vanno incontro alle esigenze della popolazione. Come ha detto il sindaco Esterino Montino nel corso dell’inaugurazione del nuovo punto di accesso, ci saranno “nuove funzioni, alcune riservate a persone in condizione di fragilità e bisognose di particolare assistenza”.