Avete comprato la vostra prima moto e dovete andarla ad assicurare, ma non sapete come fare? Tranquilli, in questo articolo vi spiegherò passo passo cosa bisogna fare quando si ha acquistato da poco un motociclo.

Assicurare la propria moto

Assicurare il proprio veicolo è utile e importante, in quanto è obbligatorio per girare in luoghi pubblici, o potreste essere soggetto di multe anche molto salate. La prima cosa da tenere a mente quando si va a fare l’assicurazione alla propria auto/moto sono una serie di elementi che andranno a determinare il prezzo finale da pagare (considerate che in generale i neopatentati pagano di più):

  • età
  • residenza (al nord le assicurazioni tendono a costare di meno)
  • luogo del ricovero della moto in caso di sottoscrizione della garanzia furto-incendio.
  • Sottoscrizione ad ulteriori garanzie accessorie (es. polizza kasko, atti vandalici,..).
  • Tipologia di moto che avete acquistato.
  • Esclusiva sulla guida del veicolo o no (altre persone possono o meno guidare la tua moto=

Bene, una volta preso in considerazione questi punti si deve decidere se si vuole sottoscrivere l’assicurazione online o no. L’elemento che fa da discrimine in questa scelta è inevitabilmente il prezzo che si è disposti a spendere e a conseguente sicurezza relativa all’assicurazione sottoscritta. Ovviamente, se si vuole spendere poco conviene senza dubbio firmare un’assicurazione online, al giorno d’oggi esistono molte piattaforme web che consentono di confrontare i vari prezzi e scegliere il più conveniente, alcune di queste sono:

  • segugio.it
  • facile.it
  • directline.it

Questi tre siti web sono senza dubbio i più affidabili se si vuole risparmiare un pochino. Bene, questo è ciò che bisogna fare nel momento dell’acquisto di un qualsiasi veicolo, spero che l’articolo vi sia stato utile!