Mutui da 100 mila euro per dipendenti

Sono sempre di più i lavoratori dipendenti a caccia di mutui, possibilmente anche a condizioni vantaggiose. Questo discorso vale soprattutto per i più giovani, ma non solo.

Alcune banche, come ad esempio Intesa San Paolo, propongono delle offerte decisamente interessanti per quanto riguarda i mutui che possono ottenere i dipendenti. In particolar modo, Intesa San Paolo, offre il “Mutuo Domus” per acquistare casa, un tipo di mutuo rivolto in special modo agli under 30 e che propone diverse condizioni vantaggiose per i finanziamenti. Entrando nello specifico, scegliendo “Mutuo Domus” il cliente potrà ricevere un mutuo fino ad una somma pari a 100 mila euro. E, come accennato in precedenza, sono diverse le agevolazioni per questo tipo di finanziamento: la persona potrà scegliere il tipo di rata più adeguata e adatta in base alle proprie esigenze. Anche la durata è flessibile nel tempo e potrà anche sospendere il pagamento della rata al massimo per tre occasioni. Ma non è finita qui: il dipendente potrà scegliere anche il tipo di rimborso con tasso fisso oppure tasso variabile. E per entrambe le opzioni, è possibile scegliere ulteriormente una soluzione adatta alle necessità di una persona. Se si sceglie un piano di rimborso con tasso fisso, esistono quattro differenti opzioni che si possono scegliere: il piano base (il tasso e l’importo della rata resta fissa e invariata per tutta la durata del finanziamento), multiopzione (inizialmente il prestito inizia a tasso fisso e poi ogni 3 o 5 anni il cliente potrà decidere il tipo di tasso da applicare nel periodo successivo), bilanciato (nel momento della richiesta si può scegliere la parte del finanziamento a tasso fisso e quella a tasso variabile) e infine piano base Light (che però è disponibile solo per gli under 35).

Se invece si decide di optare per il piano a tasso variabile, esistono altre diverse soluzione. Oltre al piano base, multiopzione, piano base Light e bilanciato che presentano le stesse caratteristiche descritte in precedenza, le altre possibilità di scelta sono: libero e CAP di tasso.

Un’altra caratteristica del “Mutuo Domus” è l’ampia durata del mutuo che può essere di massimo 30 anni o 40 anni per i giovani con meno di 35 anni.

Anche Ubi Banca con “Mutuo Sempre Light” va incontro alla richieste dei dipendenti per mutui con un importo pari a 100mila euro.

In questo caso, il finanziamento si può rimborsare con un piano di ammortamento con una durata di venti anni e che presenta un TAN variabile dello 0,90% e un TAEG dell’1,01%. In questo caso, con un numero di rate pari a 240, l’importo di ogni singola rata mensile è pari 455,44 euro. In ogni caso, collegandosi al sito di Ubi Banca sarà possibile calcolare un preventivo online in maniera veloce, semplice e gratuita.