Nissan Pulsar, da 17.900 euro

nissan-pulsarIn Autunno sarà disponibile nel nostro paese la nuova Nissan Pulsar, la piccola di casa Nissan che porterà la casa nipponica ad un nuovo traguardo nelle vendite, si spera! In casa Nissan infatti sono tutti entusiasti della rivale diretta di Volkswagen Golf ed Alfa Romeo Giulietta, studiata in tutti i suoi minimi particolari e curata nel design e nelle prestazione, la nuova nata di Nissan arriverà sul mercato italico con un prezzo base di 17.900 euro.

Partiamo parlando del design che sarà quello della famiglia Nissan con molte somiglianze con Nissan Qasqhai e Nissan X-Trail e Note. Come dimostrato dal taglio dei fari, dalla calandra anteriore che forma una V e dalle forme del corpo vettura nella parte laterale.

L’altezza da terra non è da supersportiva e questo rende l’auto adatta anche per terreni offroad, ovviamente senza esagerare! Gli interni risultano spaziosi sia nella parte anteriore che in quella posteriore con un abitacolo accogliente per tutti i suoi occupanti e 692 mm di spazio per le gambe di chi si siede dietro.

La tecnologia a bordo di questa Nissan non manca, come in ogni giapponese che si rispetti anche la pulsar come tutti i modelli più recenti della casa Nissan, ha una ricca dotazione tecnologica che la rende inedità nel settore, almeno nel suo segmento, dal momento che molte delle tecnologie che troviamo a bordo di questa Nissan sono o sono state appannaggio di auto dal costo ben più elevato o addirittura di lusso!

Spicca il sistema Nissan Safety Shield che offro uno scudo di sicurezza per gli occupanti e gli utenti della strada, comprendendo vari sistemi come la frenata di emergenza, assistenza nelle manovre di parcheggio, segnalazione del superamento dei limiti di corsia e rilevamento di veicoli negli angoli ciechi.

I motori saranno tutti sovralimentati dal DIG-T a benzina da 1,2 litri con 115cv al turbo benzina da 1,6 litri con 190cv e il diesel dCi 1.5 da 110 cv. I prezzi partiranno da 17.900 euro per la versione 1.2 a benzina e 24.350 per la diesel.

E voi? La comprereste?