Cosa fare e vedere a Madrid

madridMadrid, capitale della Spagna, è una delle mete turistiche più ambite al mondo, ricca di storia, fascino, arte, ottima cucina, città pacata ed elegante ma anche dalla vita notturna frenetica, città modernissima e con le strutture tra le più avanguardistiche, con una popolazione accogliente e cordiale che lascerà un segno nei vostri ricordi. La città si presenta dunque come un vero e proprio museo a cielo aperto con monumenti, piazze ed edifici storici che si fondono insieme a locali e ristoranti di altissima qualità.

Tra i monumenti da non perdere sono il Palacio Real, edificato nel XVII secolo per volere del Re Filippo IV comprensivo di ben 2000 stanze e con l’annessa Cattedrale di Nuestra Senora de la Almudena. Nei pressi del Palacio Real troviamo anche il Monastero de la Encarnacìon in stile barocco, mentre nei pressi della Puerta del Sol troviamo il Monastero de las Descalzas, dov’è conservata una raccolta di opere d’arte di grandissimo valore.

Molto probabilmente possiamo affermare che le Piazze di Madrid siano il punto forte di questa città, illuminate durante l’estate da questo sole fortissimo che sembra quasi far risplendere le bellezze architettoniche e gli edifici storici che vi sorgono. Da non perdere ricordiamo la Plaza Mayor con gli affreschi della Casa de la Panaderia e gli artisti di strada che animano la piazza, la Puerta del Sol la parte più importante della città con la statua simbolo dell’orso che mangia una pianta di corbezzolo, la Plaza de Espana con la Torre di Madrid e la statua dello scrittore Cervantes, Plaza de Toros de las ventas con mostre sui toreri e sulle corride, Plaza de la Independencia con la Porta in granito di Alcalà in stile neoclassico e la Plaza de Cibeles attorniata da splendidi palazzi rinascimentali e dalla fontana della sibilla al centro. Madrid è anche sede di uno dei più importanti Musei al mondo, il Museo del Prado, con ben 100 sale e con la più grande collezione di dipinti di Velazquez e Goya e di tutti i pittori spagnoli di rilievo e di molti artisti italiani e olandesi come Tiziano, Raffaello, Beato Angelico e Rubens.

Il Museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 9 alle 20 compresi i festivi, è possibile prenotare con almeno 24h di anticipo le visite di gruppi telefonando al numero 0034-902107077, mentre le visite singole hanno tariffe di otto euro con ingresso intero e quattro euro con ingresso ridotto, prenotabili sul sito ufficiale WWW.MUSEODELPRADO.ES/IT.

Altri musei da non perdere sono il Museo Real Academia de Bellas Artes de San Fernanrdo, il Museo Nazionale “Centro de Arte Reina Sofia” con ben cinque piani di esposizioni d’arte contemporanea, il Museo Thyssen Bornemisza con quasi 900 opere sull’arte occidentale dai Primitivi alla Pop Art ed il Museo Cerralbo dove sono conservate importanti porcellane, mobili, armature e oggetti d’arredo appartenuti al Marchese di Cerralbo.

Da non perdere è il Parque del buen retiro, uno dei parchi più importanti della Spagna, dove fare splendide passeggiate e visitare meraviglie come la Rosaleda uno dei più belli e grandi roseti europei con circa 4000 rose, la Fontana del Carciofo dove sono rappresentati Tritoni e una sirena e in alto un carciofo risalente al XVIII secolo, nonché il Monumento ad Alfonso XII composto da un’immensa colonnata con al centro una statua del re Alfonso XII a cavallo e affacciato sul lago artificiale, il Palazzo di Cristallo dove vengono organizzate esposizioni di arte contemporanea ed il quale è circondato da alberi secolari e di inestimabile valore come ippocastani e cipressi calvi delle paludi, e , per finire, la Fontana dell’Angelo Caduto realizzata da Bellver e che all’epoca fece scalpore in quanto è forse l’unica statua ad essere dedicata al diavolo lucifero. Il Parco comprende circa 120 ettari di terreno e nel vostro percorso incontrerete continuamente splendide fontane, templi, teatri e monumenti che vi riporteranno agli antichi splendori di questa splendida città.

Madrid è anche la capitale dello shopping e dei locali notturni, anche se negozi di lusso, boutique d’alta moda e cafè storici si concentrano sulla Gran Vìa, costeggiata da splendidi edifici storici. Ci sono anche molte catene di negozi di basso costo famosi a livello internazionale come Zara sita al numero 32 di Gran Vìa, Ararat al numero 10 di Calle Almirante e nei grandi magazzini El Corte Ingles nei pressi di Plaza Mayor.

Tra i ristoranti vi segnaliamo “Lhardy” a Carrera San Jeronimo n8, “La Bola” a Calle La Bola n5, “Museo del Jamon” alla Carrera de San Jeronimo con specialità a base di prosciutto e la “Taberna de Dolores” a Plaza Jesus n4 specializzata in tapas a prezzi ragionevoli.
Per spostarsi nella città è consigliabile usufruire del servizio di metropolitana costituito da 11 linee con orari dalle sei del mattino all’una e mezza oppure utilizzare gli autobus in funzione dalle sei a mezzanotte comprando il biglietto direttamente a bordo della vettura.

La Città pullula di locali notturni e discoteche ma per chi fosse interessato vi segnaliamo dei caratteristici locali con esibizioni di flamenco, ovvero il “Cafè de Chinitas” a Torija n7, il “Corral de la Moreira” a Moreira n 17 e locali di tendenza e musica dal vivo come il “Torero” a Calle de la Cruz dov’è richiesto un abbigliamento elegante, “Clamores” a Calle Alburquerque con musica dal vivo e il “Kapital” nota discoteca madrilena.

A Madrid sono situati alberghi di altissima qualità, molti dei quali sono considerati tra i migliori d’Europa, come l’Eurostars Madrid Tower di categoria cinque stelle, localizzato nel quartiere degli affari di Madrid, con tariffe da 95 euro al giorno in prima colazione, dotato dei migliori servizi come ristorante, lounge bar, idromassaggio, palestra, bagno turco, servizio autonoleggio, nonché informazioni e mappe della città, arredamenti di lusso e camere grandi e confortevoli. Voli low cost sono disponibili tutto l’anno a partire da 65 euro andata e ritorno comprensivi di tasse con Ryanair e Easyjet, anche se ci sono numerosi voli economici delle compagnie Air Europa Lineas Aereas, Alitalia e Vueling.