Opportunità di investimento grazie alle Aste giudiziarie

aste giudiziarieIl settore immobiliare è uno di quelli che più ha sofferto la crisi economica. Oggi si possono fare ottimi investimenti di medio e lungo termine specialmente se si approfitta delle aste giudiziarie dove si si possono trovare ottimi immobili a prezzi davvero molto interessanti.

Secondo un recente studio realizzato dalla Confedilizia dal titolo “La lente sul mercato immobiliare” si evince che in molti casi i prezzi di vendita delle case alle aste giudiziarie sono molto più bassi rispetti a quelli rilevati dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle entrate (detto anche Omi).

Tutto ciò si trasforma, per chi vuole investire nel settore, in ottime opportunità di trarre un profitto molto interessante specialmente se si punta sul medio – lungo termine.

Non a caso in molte città italiane si è registrato un forte aumento di persone interessate alle aste. A Lucca, tanto per fare un esempio, in questi prima parte del 2014 le aste giudiziarie sono state “affollate”.

D’altronde i prezzi degli immobili sono fortemente diminuiti sul mercato “normale” e di conseguenza i prezzi delle aste sono ancora più convenienti. E mentre in passato erano frequentate solo da professionisti e uomini d’affari oggi sono tante le famiglie che, pur di fare l’affare, cercano di acquistare casa all’asta.

Ma come si può acquistare un immobile all’asta?

Per prima cosa è necessario informarsi sui vari immobili su un portale di aste giudiziarie. Su fallimenti.it, ad esempio, è possibile effettuare una ricerca in maniera semplice e veloce. Sarà sufficiente inserire la città di interesse per avere un elenco completo degli immobili che andranno all’asta.

A questo punto bisognerà valutare anche la tipologia di asta (se con incanto o senza) e valutare un’eventuale partecipazione per provare ad aggiudicarsi l’immobile. se non si vuole partecipare direttamente è sempre possibile avvalersi di un professionista che possa partecipare come rappresentante facendo le veci dell’interessato.

In questo modo si potrà evitare di figurare direttamente e allo stesso tempo si avrà la certezza di avvalersi di un professionista del settore nella eventuale trattativa.