Se stai progettando di fare un lungo viaggio in moto, hai bisogno sicuramente di un modo per organizzare i bagagli: la mancanza di spazio sulla moto è la maggiore difficoltà dei viaggiatori, ma per fortuna esistono le sacche da moto, un modo molto comodo di trasportare tutto quello di cui si ha bisogno durante l’avventura in strada.

Di tipologie di sacche ne esistono davvero tantissime: le più amate sono le sacche laterali, ma ne esistono di ogni forma, tipo e grandezza, spesso agganciabili con comode cinghie di tensionamento che le rendono molto versatili e adattabili a diversi modelli di moto. 

Qualsiasi tipo di sacca si scelga, un buon suggerimento è quello di organizzare l’interno della valigia dei sacchetti di comprensione o altre borsette interne, un modo eccellente di tenere le cose ordinate nella sacca e di aumentare la capacità di carico.

Come scegliere la sacca da moto

Dato che sul mercato si trovano tantissime tipologie di sacche da moto diverse, il primo criterio per scegliere la borsa perfetta è valutare il tipo di moto che si possiede: tutte le vetture infatti, anche le più sportive, possono essere equipaggiate con questo tipo di accessori, basta solo trovare i modelli giusti.

Le enduro stradali, per esempio, nascono predisposte proprio per il montaggio di sacche da viaggio, tanto che alcuni modelli di moto hanno già questo tipo di accessori nell’allestimento della casa madre.  

Le borse in pelle, invece, sono un classico dei customisti, ma è un materiale che risulta più rigido (e quindi poco versatile) e poco resistente all’acqua, oltre da essere pericoloso per la carrozzeria per via dello sfregamento.

Se non siete sicuri di cosa sia meglio per la vostra moto, una buona soluzione è sempre quella di scegliere una sacca da moto, molto bella esteticamente e molto versatile: può essere persino essere performata e sagomata per adattarsi alle moto più sportive.

Leggere, pratiche e poco ingombranti – ma allo stesso tempo molto capienti – le sacche sono molto utilizzate perché, per montarle, non è necessario un telaio ausiliario, basta semplicemente una struttura portaborse rigida dove attaccare le cinghie, oppure si possono usare i cavalcioni della sella con delle cinghiette in dotazione.

L’unica pecca di questo tipo di borsa è che è facilmente rimovibile: molto comodo quando si deve scaricare il bagaglio, ma attenzione  a lasciare le sacche incustodite sulle moto, perché per i malintenzionati potrebbe essere facile sfilarle.

Dove trovare le migliori offerte online

Oltre ai negozi fisici, internet è un luogo fantastico dove trovare ottime attrezzature per moto, sacche comprese, a prezzi eccezionali. Si può ricorrere, ad esempio, a portali specializzati in accessori per i motociclisti: tra i migliori, più forniti, e più affidabili anche dal punto di vista dei prezzi e delle offerte, segnaliamo louis-moto.it, speciallabmotorcycle.com e outletmoto.eu.

In alternativa, si può sempre ricorrere ad Amazon: il portale leader dello shopping online, infatti, ha a disposizione dei prodotti davvero interessanti, e sempre tante offerte di cui approfittare.

Tra le più interessanti segnaliamo le sacche Autokicker Classic in tessuto 1680D con rivestimento, cerniere lampo  e impermeabili e le sacche Lampa 90269 T-Maxter, realizzate in poliestere e dotate di tasche multiple molto comode con cerniere e cappuccio antipioggia in nylon.