Il Comune di Arbus, provincia SU, cioè Sud Sardegna, è famoso per la particolarità del suo territorio è per quanto riguarda i coltelli. Iniziamo a conoscerla in modo da capire perché visitarla.

A livello di territorio essa è situata nel centro del Monte Linas, su un costone dove ai piedi si estende la Piana di Arbus. Questa pianura è composta da una fitta vegetazione composta prettamente da ulivi. Inoltre è conosciuta come una delle più belle località balneari della Costa verde.

In passato Arbus era conosciuta per l’estrazione mineraria di carbone, minerali e preziosi. Attualmente le miniere sono del tutto dismesse e sono state integrate in parchi storici e ambientali.

Inoltre possiede una razza di pecore che sono chiamate la “nera di Arbus” perché la lana è nera e il latte che produce questo ovino è ricco di Sali minerali, grassi e vitamine.

Contatti del Comune di Arbus

Nonostante il Comune di Arbus sia molto piccolo, con una densità inferiore ai 6.000 residenti, vediamo che esso è un Comune indipendente. La sua estensione è di circa 21 chilometri.

Il cap, codice di avviamento postale, è di 09031 mentre il prefisso telefonico 070. In estate il volto di Arbus cambia letteralmente perché viene visitata da milioni e milioni di turisti per le sue splendide spiagge e per i suoi souvenir.

Spiagge famose e meno

In estate è normale che si desideri andare in spiaggia o al mare, ma se volete delle località di un certo livello, allora dovete pensare alle spiagge di Arbus.

Le più belle e famose sono:

  • Funtanazza
  • S’acquedda
  • Scivu

Ovviamente è possibile poi visitare anche le spiagge dei Comuni vicini che fanno sempre parte della Costa Verde della Sardegna.

Tuttavia visitate anche i borghi di Arbus, molto caratteristici e particolarmente pittoreschi. Senza dimenticare le spiagge più piccole, con piccoli scogli, non famosi, ma affascinanti.

Arbus: curiosità e coltelli, cioè?

Arbus è famosissima per i suoi coltelli. Una delle economie forti è rappresentata proprio da queste creazioni che erano quelli venduti in tutta la Sardegna. Il coltello di Arbus è particolare e molto tradizionale. In dialetto locale è chiamato “arresojas”. Parliamo di un coltello da scuoio, usato proprio per separare la pelle dalla carcassa degli animali.

Oggi questi oggetti sono molto più lavorati nel manico e nelle lame ed è possibile trovare anche le forme a stiletti.

Tra le curiosità di Arbus ci inseriamo anche una ricetta unica che trovate solo qua, cioè il capretto all’arburese che ha un sapore forte e indimenticabile.