La musica è una delle medicine del cuore e della mente. Anticamente si pensava che essa fosse una magia che era usata per ammaliare le persone e, allo stesso tempo, la si usava per calmare alcuni stati patologici.

Da un lato i nostri antenati ne sapevano più di noi, perché oggi, tramite degli studi specifici sul cervello, nasce la Musica binaurale.

Cos’è? Mai sentita nominare? In effetti ci sono molte informazioni che la classificano come bufala ed altri che sono armati di risultati scientifici che portano ad avere quindi un duro scontro tra i pro e i contro.

Osservando quale sia la potenza dei suoni è quali sono stati i risultati delle onde celebrali ascoltando la Musica binaurale vediamo che effettivamente essa ha un suo utilizzo. I suoni che sono tranquillizzanti riducono lo stress. Il suono dell’acqua riduce la pressione arteriosa.

Nuovi studi sulla musica e sulla mente

Mai avuto nostalgia del suono della pioggia? Delle onde del mare a fine estate? La nostra mente alle volte lancia dei messaggi che noi valutiamo come “nostalgia”, ma che sono un legame atavico alla natura.

Da questa realtà, poiché tutti abbiamo dei suoni a cui siamo affezionati, sono nati i suoni binaurali. Esse hanno come obiettivo quello di avere una diverta coscienza su quello che ci sta attorno.

Tramite gli studi degli effetti musicali è possibile aumentare la concentrazione, ridurre lo stress, far riposare il cervello, rilassarsi e migliorare l’apprendimento.

Musica binaurale: rilassa e aiuta la concentrazione?

Tramite i suoni si hanno delle pulsazioni di diverse frequenze. I suoni vengono inviati direttamente al cervello e modificano la frequenza cerebrale.

Le attività che sono neurali vanno ad avere una riproduzione all’interno delle cellule neurali stimolandole e aiutano ad avere un miglioramento della concentrazione. Praticamente il cervello rilassato riesce ad apprendere e ad avere una concentrazione diversa.

Ecco come funziona la Musica binaurale. Dovreste dunque provarla per valutare gli effetti che essa rilascia.

Quali sono gli esercizi da usare per capire la Musica binaurale

Per apprezzare la Musica binaurale si devono eseguire degli esercizi, ma che possono essere abbinati a momenti di yoga, pilates oppure semplicemente nel parco stendendovi all’aria aperta.

Iniziate a casa sedendovi a terra oppure sul letto e iniziate ad ascoltare solo i suoni della musica. Potete poi fare delle pose di yoga per aumentare la sensazione che avete nel corpo oppure, altro esercizio utile, è quello di stendervi e semplicemente ascoltare.