Chi pratica sport sa che facendo attività fisica si perdono molti sali minerali e che questi insieme alle vitamine, vanno reintrodotti nel nostro organismo. Per fare ciò è possibile consumare degli energy drink già pronti, acquistabili in negozio oppure preparare delle bevande altrettanto valide in casa.

Preparare un integratore in casa, è abbastanza semplice e permette di realizzare un prodotto naturale senza l’aggiunta di tutte le sostanze additive, stimolanti, coloranti e dolcificanti di cui sono ricche le bevande energetiche pronte.

Il beneficio di realizzare una bevanda energetica in casa è la possibilità di prepararla con qualche semplice ingrediente e in base al proprio estro o esigenza alimentare, eliminando anche totalmente gli zuccheri.

Ricetta Gatorade fai da te

Gli ingredienti per questa bevanda sono pochi, semplici e del tutto naturali. Per la preparazione dell’integratore occorrono:

  • 950 ml di acqua
  • 50 ml di succo di limone (il succo di 1-2 limoni)
  • 14 gr di miele millefiori (equivale a due cucchiai)
  • 3 gr di sale marino integrale (equivale a un cucchiaino)

Utilizzare il limone è fondamentale per rendere la bevanda non solo energica ma per apportare all’organismo tutte quelle sostanze minerali fondamentali chiamate “macroelementi” e “oligoelementi” che danno beneficio.

Il miele invece, è fonte di zuccheri semplici, un dolcificante naturale che con il suo gusto delicato non interferisce sul sapore della bevanda. Essendo un alimento fortemente energetico, contiene il fruttosio che il nostro corpo può usare nel lungo termine contribuendo al mantenimento stabile dei livelli di glicemia.

Il sale marino integrale insieme al miele contiene gli elettroliti cosicché il miele irrobustisce la muscolatura aumentandone la resistenza e il recupero sottosforzo.

Il sodio invece integra i sali persi con il sudore e aiuta il corpo a reidratarsi velocemente, aumentando anche la velocità di assorbimento dei liquidi. L’OMS confida nell’assunzione giornaliera tramite la dieta alimentare, di non più di due grammi al giorno che equivalgono a circa un cucchiaino di sale da cucina. Grazie agli alimenti che consumiamo giornalmente, riusciamo a raggiungere questo fabbisogno.

Spesso però il fabbisogno giornaliero di sodio viene superato assumendo cibi preconfezionati. Quindi è opportuno integrare il sodio solo in determinati casi come quando l’organismo si sottopone a un’intensa e prolungata attività fisica, quando ci si allena nella stagione estiva che a causa dell’umidità aumenta la sudorazione.

Per quanto riguarda la scelta del succo di limone, si può variare il gusto a piacimento. Se si vuole utilizzare la polpa è sempre consigliato togliere prima i semi. Un piccolo consiglio per mantenere inalterate le proprietà del succo, è quello di spremerlo sul momento.

Potrete così dividere la bevanda in due bottigliette e solo quando sarete sicuri di volerla consumare, spremere il limone e aggiungere il succo. Per velocizzare lo scioglimento del miele, lo si può fare sciogliere in po’ di acqua calda e poi aggiungerlo agli altri ingredienti.

Dato che questo integratore salino non contiene nessun conservante la sua conservazione non è come quella delle bevande acquistate in negozio, già pronte. Questo va consumato nel giro di pochi giorni e tenuto in frigo. Consigliato da consumare durante gli allenamenti in piccole dosi per facilitare l’assorbimento dei liquidi.