Il re Acab, è stato uno dei re del regno d’Israele che si scontra tra mito, cioè leggenda, e realtà. Noto perché è presente nel racconto biblico e dunque ci sono delle vicende che sono state comunque un esempio di determinati comportamenti che lo hanno reso noto.

Il suo regno si stima che fosse dall’875 all’852 A.C. Il re Acab è conosciuto anche con il nome di Achab, Ahab o Acabbo. Una storia che comunque a distanza di secoli ancora echeggia, appassiona e incuriosisce.

Biografia di Re Acab biblico

Tanto per capire il suo personaggio, vediamo che le vicende del re Acab sono presenti proprio nel primo dei “libri dei Re”. Nella sua vita notiamo che questo re venne allontanato dalla sua fede per colpa della moglie. Acab si converti al culto del dio Baal, culto fenicio. Per certi aspetti sembra che la storia sia similare a quella di Adamo ed Eva.

I risultati di questo “cambio di religione”, il re Acab iniziò a perseguitare i profeti del Dio israeliano, in modo particolare, il suo “odio” si riversò contro il profeta Elia.

Nel racconto biblico è molto conosciuto la “storia” dell’episodio Nabot. Tra le sue vicissitudini, sono state tantissime le storie e i complotti che hanno visto il re Acab protagonista. Alla fine morì in combattimento, ma proprio qui, secondo la profezia di Elia, il re mori colpito dalle frecce dove poi dei cani leccarono il sangue di Acab.

Il racconto della vita reale

Il settimo Re d’Israele è stato un personaggio reale, che ha anche lasciata una traccia storica nei racconti e reperti ritrovati nel corso degli anni. Purtroppo non è datata la sua vita in modo meticoloso. infatti non si sa quando sia nato e nemmeno la sua età.

La sua fama nasce per una battaglia contro gli Assiri. Tuttavia c’è da chiedersi se questa fama, sia stata poi mitizzata in racconti che sono poi diventati gli episodi della Bibbio.

Molti sono gli storici che hanno questo tipo di dubbio, ma comunque è importante che

Settimo re di Israele, per cos’è famoso?

I racconti che vedono il settimo re d’Israele, cioè Acab, si confondono tra mito e leggenda. Esiste una realtà storica, nel senso che si sa che lui è stato un personaggio reale, cioè vissuto. Indubbiamente era molto famoso per quanto riguarda le doti militari. Famosissima fu la battaglia di Qarqar dell’853 A.C. Una lotta in cui erano coinvolte oltre 12 tribù. Lo stesso re Acab riuscì a fermare le avanzate degli Assiri.

Dunque è stata una lotta che effettivamente è stata un’impresa storica, quasi suicida, come quelle delle Termopili, ma dove si ebbe poi un esito del tutto inaspettato.