Il Comune di Capoterra, in Sardegna, ha una densità di abitanti di circa 22.000 persone e fa riferimento alla città di Cagliari. Un territorio che è composto da una splendida fascia montana che circonda una pianura che è chiamato il “golfo degli Angeli”. Intanto però c’è da dire che il Comune è davvero tra i più piccoli d’Italia con appena 17 chilometri.

Ciò nonostante, facendosi forza della sua bellezza naturale, è Capoterra è molto famosa. Oltre a questo possiede una storia particolarmente importante. Nata in età preistorica all’epoca prenuragica. Ci sono tantissimi ruderi e insediamenti considerati siti archeologici di una grande importanza e che sono punti da visitare in modo assoluto.

Tuttavia potete visitare anche la laguna di Santa Gilla e altre dislocazioni dell’antica nuraghi. In epoca punica vennero poi creati degli insediamenti romani di cui ancora oggi sono presenti molti ruderi.

Naturalmente è possibile visitare anche architetture religiose e militari.

Le spiagge famose di Capoterra

Le spiagge di Capoterra sono tra le più belle attualmente visitabili in Sardegna. Ovviamente le sabbie sono molto bianche grazie alla sua collocazione costiera. Dovrete visitare assolutamente le zone di:

  • Maddalena
  • Frutti d’oro
  • Torre degli Ulivi
  • Parco sa Punta
  • Porto Columbu
  • Calamosca
  • Poetto

Spiagge interminabili, enormi e di una larghezza importante. Splendide e dalle polveri sottilissime. Le sabbie sono di colorazioni varie in base alle conchiglie che le hanno “alimentate”.

Le più famose sono comunque le spiagge della Maddalena, dove ci sono fondali ricchi di fauna marina, ma anche con le acque cristalline, di un azzurro intenso.

Quando andarci per visitare questo luogo

Il periodo più bello in cui è possibile visitare le spiagge di Capoterra e le bellezze naturistiche, sono dalla primavera fino ad autunno inoltrato. Ovviamente in estate è possibile trovare diverse attività ricreative che sono molto appariscenti e particolarmente apprezzate.

C’è da dire che in base alla stagione esistono diverse “fasce” di prezzo. Visitare Capoterra in estate è piuttosto dispendioso, mentre nella primavera e in autunno diventa una zona alla portata di tutti.

Ovviamente non concentratevi solo sulle spiagge poiché perfino la zona naturistica è particolarmente affascinante.

Contatti e informazioni utili

Nella confusione di CAP e prefissi telefonici, cerchiamo di spiegare esattamente quali sono i codici di avviamento postale. Intanto è vero che ci sono stati alcuni problemi di “sovraccarico” dei CAP nel cambiamento delle regole postali.

Il CAP di Capoterra è 09012. Per quanto riguarda invece il prefisso telefonico esso fa riferimento al numero 070.