Le carte di debito sono strumenti molto versatili per effettuare pagamenti sia online che nei negozi fisici: associate a un conto, queste carte consentono anche di effettuare prelievi agli sportelli bancomat e tutte le operazioni riguardanti il conto corrente (come addebiti di stipendio o bonifici).

Alcune hanno plafond illimitati, altre non presentano costi di ricarica, mentre altre ancora godono di una tutela dei depositi. Tra le migliori a uso personale ci sono quelle che possono essere usate facilmente anche all’estero con tassi di cambio sempre aggiornati.

N26

La N26 è una delle carte più gettonate del momento del circuito Mastercard. Per attivarla basta aver compiuto la maggiore età e, se in possesso di smartphone, è anche completamente gestibile da app.

La N26 ha, ovviamente, un IBAN associato su cui possono essere effettuati bonifici o ricariche per mezzo di altri account o carte diverse e la funzione contactless consente di pagare con POS semplicemente “strisciando” la carta.

Oltre a poter addebitare stipendio o pensione, su questa carta di debito si possono domiciliare le bollette di tutte le principali utenze o noleggiare auto nei centri aderenti. Molto interessante è anche la funzionalità “salvadanaio”, che consente di accantonare i propri risparmi secondo un piano predefinito dall’utente.

La maggior parte delle operazioni è totalmente gratuita: attivazione, ricarica digitale, pagamenti sia da conto che nei negozi, mentre prevedono una piccola commissione solo la ricarica in contanti e l’uso all’estero che ha una maggiorazione dell’1,70% sul tasso di cambio.

Il plafond della spesa mensile si attesta sui 20 mila euro, una cifra quindi piuttosto alta, mentre altri limiti sono previsti solamente sul prelievo giornaliero di contanti, che è fissato a 2.500 euro (fonte: https://www.cartetop.it/debito/personale/n26-1/).

Hype Premium

La Hype versione Premium è l’evoluzione più recente di questa carta di debito a uso personale di Banca Sella ed è completa di tutti gli optional della base e della Next con aggiunte importanti. Innanzitutto è attivabile a partire persino dai 12 anni e ha tutela dei depositi fino a 100 mila euro.

Grazie alle app dedicate si possono effettuare operazioni per mezzo di Google Pay, Apple Pay e persino da smartwatch con Garmin Pay: per mezzo di esse, poi, si può provvedere persino a pagamenti di bollettini bianchi, premarcati, MAV, RAV, CBill e i recenti Pago PA.

Nell’ambito dei programmi cashback, che consentono di recuperare parte delle spese effettuate, questa carta può essere impiegata presso tutti gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa; allo stesso modo, permette di effettuare persino operazioni con le principali criptovalute.

Sono da citare anche le assicurazioni associate alla Hype Premium, che riguardano eventuali furti da ATM, acquisti online e tutta una serie di problematiche possano emergere durante un viaggio: ritardo dei voli, smarrimento dei bagagli e spese mediche fuori sede. Si può accedere anche a oltre 1.000 lounge nel mondo.

Flowe Friend

La Flowe Friend non solo ha tutti i vantaggi delle migliori carte di debito a uso personale, ma contribuisce all’ecosostenibilità consentendo all’utente di piantare alberi in Guatemala o di sfruttare l’esclusiva carta fisica in legno riciclato. A livello operativo non presenta particolari limiti di plafond, se non nel saldo massimo disponibile, fissato comunque a 75 mila euro.

Ritroviamo la funzionalità salvadanaio, per mettere da parte i propri risparmi in modalità personalizzata, la domiciliazione delle bollette riferite a tutte le utenze più importanti e la possibilità di noleggiare auto per mezzo delle ditte convenzionate. Si possono, inoltre, richiedere carte aggiuntive al bisogno e si possono sfruttare programmi fedeltà, nonché riscuotere premi e Gift Card da noti e-commerce.

Si può attivare e usare la Flowe Friend anche tramite app per smartphone e l’assistenza agli utenti avviene tramite chatbot.