La RC auto è obbligatoria per legge e va stipulata per qualunque mezzo circoli su strada. Include la cosiddetta responsabilità civile, che garantisce un risarcimento a soggetti cui sia stato cagionato un danno a seguito di un sinistro. Molte volte la polizza diventa onerosa e non mancano utenti che, dovendo cambiare auto, ne scelgono magari una di cilindrata inferiore o di un brand meno costoso al fine di risparmiare sull’assicurazione: ma non sono solo questi gli elementi che possono aiutare a risparmiare. Molto dipende dalla classe di merito, dalla città in cui si vive e anche dalla stessa Compagnia assicurativa.

La RC familiare: quello che c’è da sapere

La classe di merito parte dalla prima e aumenta gradualmente, a seconda dell’età e dei sinistri cagionati. Un neopatentato acquisirà automaticamente l’ultima, ma per fortuna vi è anche un’alternativa migliore. Ecco quindi che si può procedere alla stipula di un’assicurazione auto conveniente con la rc familiare , una particolare polizza che consente di ottenere un interessante risparmio.

Infatti, grazie alle modifiche apportate alla Legge Bersani del 2007, oggi la polizza si può trasporre anche su un veicolo differente: se la prima classe appartiene a un componente che ha un’automobile, si può avere il vantaggio relativo anche su una moto e viceversa. In questo modo, le famiglie possono risparmiare anche cifre importanti sia sulle nuove polizze stipulate, che su eventuali rinnovi.

Le polizze accessorie

Le polizze accessorie sono spesso offerte nella medesima formula base di alcune Compagnie, in alternativa occorre accenderle e aggiungerle a costi differenti. Una delle più richieste è il Soccorso stradale e vale davvero la pena investire qualcosa in più se si viaggia spesso lontano da casa o se il veicolo è molto datato. Da valutare con attenzione è anche la Kasko, che ha diversi livelli di copertura (Kasko e mini-Kasko) e risarcisce il conducente anche se responsabile del sinistro.

Altra copertura spesso valutata è il Risarcimento diretto, che molte realtà includono di frequente nelle loro offerte: in questo caso, se si è subito un sinistro, si può contare su un risarcimento pressoché immediato dalla propria Compagnia assicurativa, senza dover attendere i tempi della controparte.

Atti vandalici, Polizza cristalli ed Eventi naturali sono coperture molto specifiche che vanno aggiunte solo in caso di effettiva necessità. Le prime due, in particolare, sono da valutare soprattutto se il mezzo viene parcheggiato in una strada pubblica poco frequentata o illuminata, mentre possono risultare superflue se si ricovera in un garage chiuso. Gli eventi naturali poi sono più violenti in determinate zone e possono includere grandinate, venti molto forti con caduta di rami e altri elementi pesanti, oppure nevicate e gelate.

Infine, la classica Furto e incendio è riservata in particolar modo a veicoli nuovi e piuttosto costosi.

La comparazione online e le offerte

Molti siti online offrono comparazioni per scegliere al meglio la polizza assicurativa più idonea e conveniente: si tratta di un metodo che permette all’utente di avere preventivi davvero aderenti alla realtà, oltre che specifica delle condizioni e anche possibilità di aggiungere o eliminare le coperture accessorie di cui accennato.

In fase di comparazione si può ad esempio verificare quali Compagnie richiedono, oltre a un premio minore, la stipula esclusivamente online al fine di abbattere i costi e magari poter rateizzare il premio sia a livello semestrale che mensile. Altre offerte riguardano invece il montaggio di una scatola nera sul veicolo, al fine di tracciare le performances del mezzo e del guidatore stesso, così da supportare le assicurazioni e lo stesso conducente.

L’importante sarà accertarsi di indicare, nelle varie procedure guidate, tutti gli elementi che possano essere utili ad avere un risparmio.