Quando si progetta l’arredamento di una casa o di una stanza, un’attenzione particolare deve essere riservata all’illuminazione: un punto luce studiato con cura, infatti, può dare carattere a tutto l’ambiente e diventare un vero e proprio pezzo di arredamento unico.

Oggi, tra lampadari, plafoniere, abat-jour e applique, c’è l’imbarazzo della scelta, anche se i trend ci segnalano come, nell’ultimo periodo, stia letteralmente spopolando la moda delle lampade da terra.

Si tratta di quella tipologia di lampada non da applicare al muro o al soffitto, ma che si tengono direttamente in piedi, e grazie alla loro grande varietà di stili sono in grado di caratterizzare con stile l’arredamento del soggiorno, della camera da letto o dello studio.

Cosa sono le lampade da terra?

Con la dicitura lampada da terra s’intende una tipologia di punto luce dotata di stelo, e quindi per questo non fissa alla parete o al soffitto, ma da posizionare dove più si preferisce.

Conosciuta anche come piantana, la lampada da terra è molto comoda perché si adatta a ogni esigenza casalinga, e inoltre se ne trova di ogni tipologia: classiche e moderne, di design, semplici oppure sofisticate, economiche oppure più costose, in base allo stile della vostra casa riuscirete a trovare la lampada da terra che fa per voi, e a dare all’abitazione un tocco di classe in più.

Tipi di lampade da terra

Una delle tipologie di lampade da terra più apprezzate sono i modelli di design, ideali per dare all’ambiente un tocco sofisticato: possono essere di acciaio, legno, alluminio o ferro, spesso hanno delle linee molto minimalistiche e sono una soluzione davvero versatile per avere punti luce in tutta casa,  ma anche per avere dei pezzi di arredamento dallo stile unico.

Se siete amanti di questo tipo di arredamento potrete trovare dei modelli davvero interessanti su portali come LOVEThESIGN, una boutique online che propone una scelta di brand raffinati e prestigiosi, e sempre aggiornata sulle ultime tendenze dell’home design italiano e internazionale.

Per chi cerca il giusto compromesso tra modernità e convenienza, invece, IKEA offre una valida scelta di lampade da terra, nello stile semplice e contemporaneo che caratterizza da sempre il colosso svedese dell’arredamento, mentre chi è in cerca di pezzi unici dalle forme più originali può sfogliare il catalogo di Maisons du Monde, sempre leader nel proporre arredamenti particolari: qui si trovano i modelli più minimalistici, ma anche lampade da terra realizzare con fari di metallo, a forma di mappamondo e persino a forma di proiettore.

Anche per chi preferisce uno stile più classico non mancano le opzioni: si può scegliere tra materiali come legno, rame o tessuto, così da dare con un solo pezzo di arredamento uno stile accogliente e rustico alla stanza dove viene posizionato.

Lampade da terra: vantaggi e svantaggi

Scegliere una lampada da terra ha tantissimi vantaggi, in particolare quando lo spazio a disposizione non è molto: usare questo d’illuminazione, infatti, aiuta a illuminare la stanza in modo mirato, e senza nessuno ingombro per la visuale.

Proprio per questo diventano perfette per ambienti come il salotto, la sala da pranzo e la camera da letto, ma attenzione a trovare una posizione che non sia d’ingombro al passaggio: poiché questo tipo di lampade posano sul pavimento, infatti, un aspetto negativo può essere che, se posizionate in modo sbagliato, siano d’intralcio ai movimenti.

Inoltre, le lampade da terra funzionano necessariamente con un filo, e quindi hanno il limite di poter essere sistemate solo in prossimità di prese elettriche che ne consentano l’utilizzo.