Tra le pietre più potenti e ammantate di mistero spicca sicuramente la malachite, prezioso minerale di rame è amato fin dall’antichità soprattutto per il suo legame simbolico con le figure femminili nelle varie mitologie: ad esempio, in Egitto veniva utilizzata per adorare la dea Hathor, in Europa veniva associata a Freya, mentre in Grecia era la pietra legata ad Afrodite.

Ma la sua fama non è solo legata alle figure mitologiche: la malachite, infatti, viene considerata una pietra dai grandi poteri, capace di stimolare il senso estetico, la sensualità e la bellezza, oltre che in grado di tenere lontano le entità negative. Soprattutto per questa sua ultima peculiarità di creare una sorta di sfera di protezione, è molto usata per creare anelli e ciondoli.

Che cos’è la malachite

La malachite è un minerale di rame della famiglia dei carbonati, è molto comune e si trova in varie parti del mondo, spesso insieme ad altri minerali come come l’azzurrite, il turchese e la crisocolla: gli esemplari più pregiati sono estratti nello Zaire, ma si trovano giacimenti importanti anche in Sud Africa, in Romania, in Congo, in Russia, in Australia, nel Cile e negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il costo, il suo prezzo è leggermente superiore al più comune quarzo, ma comunque un esemplare non troppo grande di minerale si riesce a portare a casa a prezzi accessibili.

Per il suo colore naturale verde intenso, che può andare dalle sfumature più chiare a quelle più scure, la malachite è molto usata in gioielleria, anche se non è un minerale particolarmente duro e va curata con attenzione perché potrebbe rigarsi facilmente. In Cina e in Russia è stata usata anche per realizzare pregiati lavori d’intaglio e decorazione: ne sono un esempio le bellissime colonne in malachite della Cattedrale di Sant’Isacco a San Pietroburgo, ma anche le sale della residenza estiva del Palazzo d’Inverno.

Proprio per il suo colore stupendo e le sfumature particolari, la malachite è molto utilizzata per la realizzazione di bracciali, anelli e collane, ma il suo aspetto è talmente particolare da aver conquistare anche grandi stilisti come Dolce & Gabbana, che hanno realizzato la borsetta Sicily Box in modo che il sint glass utilizzato riproduca alla perfezione la profondità del colore vivido della malachite.

I benefici della malachite

Come abbiamo accennato nell’introduzione, questo splendido minerale verde ha grandi poteri benefici, tra cui incoraggiare la lealtà, la fedeltà e l’armonia. Essendo una pietra a base di rame, la malachite è strettamente legata all’elemento del fuoco, un fattore molto raro nei minerali verdi: proprio per questo riesce a stimolare la volontà, la creatività davanti alla risoluzione dei problemi della vita quotidiana e la trasformazione.

Agendo nel subconscio, la malachite manda messaggi positivi al nostro io interiore, facilitando la nostra immaginazione e la realizzazione dei propri sogni, oltre che a stimolare la fiducia necessaria per rincorrerli. Dal punto di vista della salute fisica, invece, la malachite è legata al benessere del cuore, del sangue, del sistema respiratorio e di ossa e articolazioni.