Grazie alle tv di ultima generazione, oggi è possibile approfittare della comodità di collegare il nostro computer portatile al televisore: in questo modo tutto quello che appare sul monitor del pc comparirà sullo schermo della tv, e sarà possibile godere dei vari contenuti multimediali disponibile sul portatile o dei servizi internet, ma a una qualità decisamente superiore rispetto a quella del piccolo monitor.

Connessione HDMI

Il modo più veloce e universale di connettere il pc alla tv è tramite l’utilizzo dell’HDMI, per esteso l’High Definition Multimedia Interface: praticamente tutte le tv dispongono di una o più prese di questo tipo, e sempre più portatili hanno inserito questo tipo di connessione con porta in versione mini-HDMI.

Quello che rende questo collegamento comodo è che il cavo da utilizzare – che è anche piuttosto economico – trasporta direttamente anche l’audio, limitando l’ingombro. La porta HDMI presente sul pc e quella presente sulla tv sono identiche, quindi bisogna fare attenzione, al momento dell’acquisto, che il cavo abbia due connettori maschi perfettamente identici.

Solitamente i televisori più moderni sono dotati di più ingressi HDMI, quindi è importante ricordare il numero della porta scelta, così che poi tramite il telecomando (tramite il pulsante Input o Source) si possa andare a selezionare la sorgente video corretta.

Se state utilizzando un pc Windows, dopo il collegamento sarà necessario accedere alle Impostazioni schermo per andare a selezionare il formato di trasmissione corretto, mentre per quanto riguarda i pc Apple l’operazione è compiuta automaticamente dal sistema.

Connessione Wi-Fi

I modelli più recenti e tecnologici di televisori, noti con il nome di Smart TV, permettono anche di collegare il pc senza bisogno di nessun cavo, e questo perchè sono dotati di connessione Wi-Fi. Per prima cosa bisogna collegare il dispositivo con la rete domestica e accertarsi che il computer sia collegato alla stessa connessione.

A questo punto bisogna andare ad attivare il protocollo di trasmissione Miracast, che è integrato in molti televisori Smart di ultima generazione: per farlo dipende molto dal modello di televisione che abbiamo. Per esempio i televisori LG utilizzano l’app Screen Share, per gli altri è invece possibile trovare le istruzioni sul manuale d’uso o cercare su Google come attivare il Miracast sul proprio modello di tv.

Una volta completata questa fase, sul computer dovrebbe comparire nella lista di dispositivi accessibili il nome della Smart Tv: per avviare la connessione basta cliccare sull’icona, per disattivarlo invece basta cliccare su Disconnetti sotto la voce relativa al proprio televisore.

Altri modi di collegare il pc alla tv

In assenza di un cavo HDMI o di una Smart Tv, esistono altri due metodi per collegare il pc alla tv:

  • Cavo S-Video. Questo è ottimo per le televisioni più vecchie che non hanno un attacco HDMI, ed è il famoso cavo con tre spinotti rosso, bianco e giallo. Ovviamente il collegamento non sarà in HD,ma comunque ci permetterà di vedere il nostro pc sullo schermo della tv.
  • Cavo VGA. Questo è più adatto alle tv moderne, ed è una buona soluzione se pc e tv sono fornite di questo tipo di attacco, perché supporta anche l’alta definizione.