Non c’è niente di più bello che decorare la propria casa e, se siete appassionati del fai da te, arricchirla con pezzi unici realizzati proprio da voi. Tra tutti i mobili, la cassettiera non solo è la più utile ad organizzare gli spazi di casa, ma è anche il mobile che si presta di più alle trasformazioni, o a essere costruita da zero.

Bastano pochi strumenti, e tanta fantasia, ed ecco che quel mobiletto a cassetti può diventare un elemento prezioso, che dà alla casa un carattere ancora più personale.

Consigli per una cassettiera fai da te

Una delle possibilità a disposizione per avere una cassettiera unica e originale è quella di costruirla da soli da zero: è necessario, però, avere un po’ di esperienza di montaggio e bricolage, perché questo mobile non è uno dei più facili da montare, e richiede molti passaggi.

Ma niente paura: si può realizzare una bellissima cassettiera fai da te anche se non si è molto bravi nella falegnameria. Basta prendere, infatti, un mobile nuovo, o ancora meglio trovare uno al mercato dell’usato, o presso i centri che raccolgono i vecchi mobili, e dare libero sfogo alla fantasia: vi sorprenderà quanto si possa fare con un po’ di vernice, della colla e delle immagini di carta.

Ricordiamo che, prima di procedere nella trasformazione della cassettiera, è importante svolgere due operazioni preliminari:

  • decidere lo stile che piace di più e che meglio si adatta con il resto della casa;
  • preparare la superficie che andremo a lavorare, prima pulendola perfettamente e poi scartavetrandola così che i nuovi decori che andremo ad applicare aderiscano senza problemi.

Decorare una cassettiera: le ultime tendenze

Se siete ancora indecisi su quale stile sia il migliore per voi, o se volete sapere quali sono i tipi di arredamento che vanno più di moda, ecco qualche idea che può essere d’ispirazione per scegliere come rinnovare la vostra cassettiera:

  • Stile industrial. Grezzo e naturale, l’aspetto industriale sta spopolando sempre di più. Per rendere il mobile industrial si può optare scritte decoupage che ricordano vecchi mobili o stabilimenti industriali degli anni 20, e andare a sostituire le maniglie dei cassetti con numeri dall’effetto ruggine.

 

  • Stile vintage. La celebrazione di tutte le epoche passate, un vero e proprio salto indietro nel tempo che usa oggetti recuperati dal passato per creare arredi originali. Un modo molto simpatico per una cassettiera fai da te in questo stile è sostituire tutti i cassetti con vecchie valige, assemblandole in un pezzo unico irresistibilmente vintage.

 

  • Stile shabby chic. Questo look “vissuto elegante” ha letteralmente spopolato negli ultimi anni, diventano un vero must e ideale per dare alla casa un tocco di romanticismo. Le cassettiere di legno sono perfette per questo stile, meglio se antiche e di recupero: i colori da usare sono sempre molto chiari (bianco, beige, tortora), e dopo aver passato la vernice si può rendere l’effetto “shabby” grattando con la carta vetrata le parti che si vogliono mettere in risalto. Il tocco finale? pennellate di cera anticante e decori con stencil e decoupage a tema pizzo e fiori.