Come arredare un soggiorno senza finestre

Chiunque abbia in casa un soggiorno senza finestre sa bene che arredarlo non è semplice. Rendere areato e luminoso un soggiorno che non ha alcuno sbocco sull’esterno e quindi alcuna fonte di luce naturale può sembrare veramente complicato o forse impossibile.

Invece si tratta di una stanza da valorizzare per viverla al meglio, e lo potrete fare con i nostri consigli. Arredare un soggiorno senza finestre richiede molta attenzione perché se si mettono troppi mobili ed oggetti, il rischio è quello di far sembrare la stanza ancora più piccola e fare mancare l’aria. Inoltre l’illuminazione deve essere adeguata, mancando quella naturale, o si rischia di far sembrare questa stanza troppo buia ed angosciante.

Ecco quindi qualche utile consiglio che potete sfruttare per dare luce e vivibilità anche ad un soggiorno senza finestre e renderla una stanza come le altre.

  • Illuminazione. Punto principale in assoluto perché un soggiorno senza finestre è una stanza che è destinata ad avere un ruolo importante nella casa, e senza la luce diretta, bisogna usare qualche stratagemma. Ad esempio si può puntare soprattutto sui faretti Led incassati al soffitto per diffondere una luce uniforme.
    I faretti Led infatti illumineranno tutta la stanza: potete anche aggiungerli alle pareti per creare dei punti luci specifici.
    Consigliamo di aggiungere anche una lampada da terra: se la sera volete leggere, guardare la tv e desiderate un’atmosfera più soffusa e non illuminata a giorno, questa è la soluzione ideale.
  • Pareti. Il colore delle pareti è fondamentale, e ovviamente, trattandosi proprio di un soggiorno senza finestre, non potete optare su colori scuri e tetri. La scelta migliore è il bianco o altra tonalità ma ben accesa e luminosa, in modo che, accese le luci, la stanza sembri più grande e più ricca di illuminazione.
    Evitate i colori scuri.
  • L’arredo. L’arredo del soggiorno senza finestre può sembrare complicato, come abbiamo detto vale la regola “less is more” per evitare di sovraccaricare l’ambiente. Optate per mobili chiari e non troppo grandi, e per linee semplici.
    Evitate i mobili classici nella maniera più assoluta, così come quelli scuri: sarebbero brutti da vedere, riempiono la stanza e la spengono.
    Azzeccati i mobili, le credenze ed i tavolini di vetro.
  • Optate per un buon sistema di areazione, che serve sia in estate che in inverno. Avendo un soggiorno senza finestre non potete fare a meno di un sistema che arieggi la stanza e che renda respirabile l’aria.