La storia de la Smorfia

smorfia napoletana

Chi non conosce la Smorfia? Il libro della Smorfia è uno dei più diffusi nelle zone di Napoli così come in tutta Italia per via della profonda tradizione storica e culturale che ha ricoperto nel corso degli anni. Per molti di noi, come per i nostri genitori e, ancora prima, per i nostri nonni, il libro della Smorfia è stato un testo importante da consultare ogni qual volta si cercasse l’associazione tra un numero e un avvenimento.

Che si tratti di un sogno, di qualche accadimento particolare a cui vogliamo dare un significato o un particolare avvenimento della nostra vita, la risposta la si cercava nella Smorfia e il motivo era sempre lo stesso…. trovare dei numeri che potessero cambiare la vita.

La Smorfia, infatti, viene associata ai giochi numerici e, in particolare, al lotto, per tanti anni il gioco per eccellenza nel nostro paese, e ancora oggi nell’era di internet e delle nuove tecnologie, considerato dai molti appassionati uno dei più belli.

La più famosa è sicuramente la smorfia napoletana che si differenzia da quella moderna per una diversa associazione numerica. Nella tradizione del nostro paese la smorfia napoletana è quella che ha affondato maggiormente le sue radici nel credere comune.

Ovviamente si tratta di un sistema che permette di associare un numero ad una cosa, un’azione, un comportamento o ad un accadimento particolare. Quello che se ne ricava è solo un numero in grado di suscitare fascino e speranza. Chi non ha mai pensato di associare un numero ad un sogno che lo ha particolarmente scosso, per poi correre a giocarlo al lotto?

In tutto ciò vi è la speranza, che fa parte della natura umana, di poter risolvere i propri problemi economici grazie ad un numero. Una speranza talmente radicata nella nostra cultura da aver resistito anche alle nuove tecnologie. Oggi,nonostante la smisurata tecnologia a nostra disposizione, nonostante internet e l’immensa mole di giochi online, sono moltissimi gli italiani che consultano i numeri della smorfia.

Chi non possiede il libro potrà farlo sempre sul web e in particolare sul sito ad essa dedicato www.smorfia.org dove è possibile trovare le associazioni numeriche ma, anche moltissime spiegazioni su come vengano fatte le associazioni e le possibili applicazioni sul gioco del lotto. Insomma la smorfia anche oggi nel 2015 è più viva che mai e rappresenta un modo divertente e coinvolgente per le associazioni numeriche.